giovedì 31 gennaio 2013

Parmigiana

Ingredienti per 4 persone

1 Kg di melanzane
sale grosso
farina
olio extra vergine di oliva
1 cipolla
1 l di passata di pomodoro
sale
qualche foglia di basilico
200 g di mozzarella
parmigiano reggiano grattugiato

  Preparazione
Preparate le melanzane. Lavate le melanzane e tagliatele in fette di circa mezzo centimetro di spessore. Disponete uno strato di melanzane su un tagliere o un piatto largo e piatto, cospargete con un po’ di sale grosso e continuate alternando i due ingredienti fino alla fine delle melanzane. Mettere dei pesi sulle melanzane a lasciate riposare per una o due ore in modo da far perdere tutto il liquido.Sciacquate le melanzane premendole bene per far uscire tutta l’acqua, asciugatele con un panno pulito e passatele nella farina. Scaldate in una padella larga abbondante olio di oliva e friggete le melanzane poche per volta fino a quando diventano dorate. Man mano che le melanzane sono cotte mettetele a raffreddare su dei fogli di carta assorbente facendo attenzione ad eliminare tutto l’olio in eccesso. Preparate la salsa al pomodoro. Tagliate la cipolla a piccoli pezzi e fatela soffriggere in un file d’olio. Aggiungete la passata di pomodoro, salate e fate cuocere per una decina di minuti a fuoco basso, aggiungendo il basilico verso la fine della cottura.Assemblate il piatto. Tagliate la mozzarella a fettine sottili e sgocciolatela bene. In una pirofila disponete uno strato di melanzane, coprite con la salsa, alcune fette di mozzarella ben distanziate e poco parmigiano grattugiato. Ripetete fino alla fine degli ingredienti terminando con abbondante parmigiano.Cuocete in forno preriscaldato a 180˚ C per 20 minuti circa.



Cudduraci (o Cuzzupe)

Ingredienti

1 kg di farina, 400 gr di zucchero, 4 uova, 200 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente, un bicchierino di liquore (Amaretto, Cointreau o altro di vostra preferenza), 2 bustine di lievito in polvere per dolci, estratto di vaniglia, la scorza grattugiata di un limone, un pizzico di sale, uova sode


Preparazione

Miscelare la farina con lo zucchero, il lievito e sale. Fare una fontana ed inserire al centro le uova, l'estratto di vaniglia, la scorza del limone ed il burro a pezzetti.
Impastare velocemente e dare all'impasto le forme che si preferiscono: cestini, colombine, ecc..
Inserire al centro di ogni dolce un uovo o più e decorare l'impasto come si preferisce (si possono usare zuccherini colorati o argentati, oppure decorare l'uovo con treccine di impasto...diamo spazio alla fantasia!) L'impasto deve essere steso ad un'altezza di 1,5 - 2 cm. Infornare a 180° per 15 min


mercoledì 30 gennaio 2013

Babà



Ingredienti


Per la pasta:

-farina gr.240

-burro gr. 80

-zucchero gr. 40

-uova 4

-lievito di birra gr. 20

-sale fino gr. 4

 per lo sciroppo al rhum

-acqua cl. 30

-zucchero gr. 160

-rhum dl 1 e 1/2

per ungere:

-burro gr. 50


Preparazione:

Con un terzo della farina fare un panetto: sciogliere il lievito di birra in 2-3 cucchiai di acqua tiepida e amalgamarlo alla poca farina. Lavorare la pasta col polso, renderla liscia quindi metterla su un piatto infarinato a lievitare per una trentina di minuti. Quando si gonfia porla in una ciotola concava, versarvi le uova, il burro tenuto per qualche ora a temperatura ambiente e amalgamare con le dita. Aggiungere la restante farina, lo zucchero e il sale. Ottenuto un impasto morbido, sbatterlo più volte nel modo seguente: prenderlo tra le dita, sollevarlo e sbatterlo nella stessa ciotola fino a quando presenta delle bolle. A questo punto lasciarlo nello stesso recipiente per circa 40 minuti a lievitare. Quando è cresciuto, metterlo in 10 formette del diametro di 6 centimetri e dell'altezza di 5-6 centimetri unte di burro. Riempire le forme fino ad una loro metà. Far lievitare di nuovo quindi informare in forno già riscaldato a 180'. Contare il tempo di cottura da quando il dolce entra in forno. 


Sformare i Babà e lasciarli raffreddare.
Preparare lo sciroppo facendo bollire per un paio di minuti l'acqua con lo zucchero. Porre un Babà per volta su un piatto fondo e versarvi lo sciroppo caldo su tutti i lati. Al momento di servire bagnare i Babà di rhum e sistemarli su un vassoietto ricoperto da un tovagliolo.  





Mousse di San Valentino


Ingredienti

  • 125mldi latte
  • 75gdi zucchero
  • 2tuorli d'uovo
  • 2fogli di colla di pesce
  • 250gdi ricotta
  • 15cldi panna

Salsa alle fragole

  • 250gdi fragole
  • 75gdi zucchero
  • 2fogli di colla di pesce

Preparazione

Immergete 2 fogli di colla di pesce in una bacinella piena d’acqua fredda per farli ammorbidire.
Nel frattempo, in una ciotola, sbattete con la frusta i tuorli con lo zucchero e, quando avrete ottenuto una crema spumosa, unitevi il latte che avrete appena fatto bollire in un pentolino a parte.
Dopo aver amalgamato per bene la crema, versatela nuovamente nel pentolino e fatela cuocere mescolando fino all’ebollizione, quindi fatela cuocere ancora per una trentina di secondi e infine toglietela dal fuoco.
Immediatamente fate sciogliere nella crema bollente i fogli di colla di pesce, appena scolati e strizzati: mescolate e fate raffreddare.
Nel frattempo passate la ricotta in un colino a maglie fini e, con una frusta, montate la panna in una ciotola a parte fino a farla diventare appena soffice.
Quindi in una ciotola incorporate assieme la ricotta setacciata e la crema ormai raffreddata, mescolate con la frusta e, quando avrete ottenuto una crema soffice ed omogenea, incorporatevi la panna montata, mescolando delicatamente.
Con la crema ottenuta, riempite degli stampi di silicone a forma di cuore aiutandovi con una sacca da pasticcere o con un cucchiaio, pareggiate la superficie della crema con una spatolina e ponete gli stampi in freezer a solidificare per un paio d’ore.
Nell’attesa preparate la salsa di fragole:

Ponete i rimanenti fogli di colla di pesce a mollo in una ciotola piena d’acqua fredda. 
Nel frattempo frullate le fragole con lo zucchero e passate al setaccio il frullato ottenuto per eliminare eventuali semini.
Versate qualche cucchiaiata della salsa di fragole filtrata in un pentolino e scaldate sul fuoco.
Quando sarà calda fatevi sciogliere i fogli di colla di pesce dopo averli scolati e strizzati.
Quando la gelatina si sarà sciolta, riunite assieme tutta la salsa di fragole, mescolatela e lasciatela raffreddare.

Quando sarà passato il tempo necessario, sformate i dolci e guarniteli con la salsa di fragole.


Carne e piselli


Ingredienti per 2 persone

400 g di fesa di vitello
600 g di piselli freschi (peso lordo) oppure 200 sgranati
2 spicchi d'aglio
250 ml di brodo vegetale
3 cucchiai d'olio extravergine di oliva
1 scalogno
sale
pepe
2 dita di vino bianco secco
300 g di passata di pomodoro


Preparazione


Tagliare la fesa di vitello in pezzi di 3-4 cm circa.
Sgranare i piselli.
Spellare l’aglio e schiacciarlo con i denti di una forchetta.
Scaldare il brodo.
Mettere in una capace padella antiaderente un cucchiaio d'olio e gli spicchi d'aglio. Portarla sul fuoco e farli ben dorare su fiamma vivace. Unire quindi i pezzi di vitello scottandoli 2-3 minuti per lato, giusto il tempo che prendano colore e si formi una deliziosa crosticina bruna. Mantenere la fiamma piuttosto vivace. Non deve ne comparire acqua sul fondo della padella (temperatura troppo bassa), ne fumare eccessivamente (temperatura troppo alta). In entrambi i casi la cottura ne risulterebbe compromessa. Girare la carne senza utilizzare utensili che possono pungerla, altrimenti si favorisce la fuoriuscita dei succhi interni, a discapito della morbidezza.
Quando i pezzi di carne saranno ben rosolati metterli in una ciotola e scartare l'aglio.
Nella stessa padella usata per scottare i pezzi di carne mettere il restante olio e lo scalogno tritato finemente. Accendere il fuoco e far soffriggere a fiamma media unendo un pizzico di sale fintanto che non si sarà ben dorato.
Unire la carne e mescolare per farla insaporire con lo scalogno. Bagnare con il vino e lasciarlo evaporare a fiamma media.
Unire la passata di pomodoro, un mestolo di brodo, i piselli, un pizzico di sale, mescolare e far riprendere il bollore e cuocere per un'ora a fiamma dolce, deve appena sobbollire, unendo altro brodo se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo.
A fine cottura regolare di sale e servire con una generosa macinata di pepe nero macinato al momento.




martedì 29 gennaio 2013

Calzoni fritti

Ingredienti:

Per l'impasto:
Acqua calda mezzo bicchiere
Farina 150 gr
Lievito di birra 15 gr
Olio extravergine di oliva 1 cucchiaio colmo
Sale un pizzico

Per il ripieno:
Mozzarella o Provola 200 gr
Passata di Pomodoro 250 ml
Olio extravergine di oliva 1 cucchiaio colmo
Sale un pizzico

Olio per friggere

Preparazione 

Lavorate la farina insieme all'acqua calda (nella quale avrete sciolto il lievito di birra), all'olio extravergine di oliva ed al sale, impastate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo; lasciate riposare l'impasto per un'ora e mezza.

Trascorsa un'ora e mezzo riprendete l'impasto e stendetelo dando uno spessore alla pasta di un centimetro.

A questo punto prendete un bicchiere dal diametro di 10-12 centimetri e ricavate dalla pasta dei cerchi, con gli ingredienti indicati dovreste ottenere circa 6 calzoni.

Lasciate lievitare ora questi dischi di pasta per altri 30 minuti.

Nel frattempo tagliate la mozzarella a dadini e condite la polpa di pomodoro con olio evo e sale.

A questo punto prendete i dischi di pasta e con il mattarello allargateli fino ad ottenere dei dischi del diametro di 20-22 centimetri; mettete al centro un cucchiaio di polpa di pomodoro, sopra un cucchiaio di mozzarella a dadini e richiudete il disco formando una mezzaluna ovvero la classica forma del calzone, premete bene i bordi in modo tale da evitare che possa aprirsi durante la cottura, potete premere anche con una forchetta.

Prendete una padella e versate abbondante olio per friggere, lasciate scaldare bene dopodiché mettete a cuocere i calzoni, lasciateli dorare da entrambi i lati dopodiché toglieteli e posateli su carta assorbente, lasciate intiepidire prima di consumarli.


Torta Sette veli


Ingredienti  pan di spagna al cacao:
  • 4 uova
  • 3 tazzine di farina
  • 2 tazzine di zucchero
  • 4 cucchiaini di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito in polvere
Ingredienti croccante al cioccolato:
  • 130 gr di cioccolato fondente
  • 4 cucchiai di mandorle pralinate
  • una manciata di fiocchi di mais
  • burro q.b.
Ingredienti base per bavarese:
  • una tazza di latte
  • 1 tazzina e mezzo di zucchero
  • 2 tuorli d'uovo
  • 35 gr di amido di mais
  • aroma alla vaniglia
Ingredienti bavarese al cioccolato:
  • 130 gr della crema di base della Bavarese
  • 130 gr di cioccolato fondente fuso
  • 250 gr di panna montata
Ingredienti bavarese alla nocciola:
  • 140 gr di crema di base della Bavarese
  • 80 gr di pasta di nocciole
  • 250 gr di panna montata
Ingredienti glassa:
  • 2 tazzine d'acqua
  • 150 gr di panna montata
  • 3 tazzine di zucchero
  • 10 cucchiaini di cacao amaro
Preparazione 
Preparare il pan di spagna, montando insieme uova e zucchero. Poi unire la farina e il cacao e amalgamare il tutto. Versare in una tortiera di circa 24 cm di diametro e cuocere per circa 15 minuti a 180° in forno preriscaldato. Infine, dopo la cottura, tagliare il pan di spagna in tre dischi sottili.
Mescolare bene il cioccolato fuso, le mandorle pralinate e i fiocchi di mais, precedentemente scaldati dentro un po' di burro e tritati grossolanamente, poi versare questo composto, dandogli la forma di un disco con diametro di 24 cm , su carta da forno.
Preparare la Base per le Bavaresi, facendo bollire il latte sul fuoco per poi aggiungerci i tuorli mescolati precedentemente con amido, zucchero e aroma di vaniglia. Lasciar cuocere ancora fino a ottenere una crema densa.
Preparate la Bavarese al cioccolato, prendendo una parte della Crema Bavarese di base e aggiungendovi il cioccolato fuso e quando la crema è raffreddata, unire anche la panna montata.
Preparate la Bavarese alla nocciola, aggiungendo ad una parte della crema per la base della Bavarese, la pasta alle nocciole e in ultimo la panna montata.
Preparate la Glassa, facendo bollire ed amalgamare tutti gli ingredienti e lasciando riposare per una notte. Al momento dell'utilizzo poi scaldarla a bagno maria, facendo attenzione che non diventi troppo liquida.
Dedicatevi al montaggio della torta, usando un anello apposito che sistemerete su un piatto da portata. All'interno di questo anello, disponete un disco di pan di spagna, appena spalmato con Bavarese al Cioccolato. Poi fate uno strato con il Croccante al Cioccolato. Ancora uno strato di Crema Bavarese di Base. Poi uno strato di Pan di Spagna, uno di Bavarese alla Nocciola, un altro ancora di Pan di Spagna e di Bavarese al Cioccolato. La torta va conservata in freezer fino a quando è pronta la Glassa, per la decorazione finale. Ultimare la decorazione della torta, sollevando la torta dal piatto di portata e avendo cura che venga interamente coperta dalla Glassa poi sistemate sul piatto da portata e decorate anche con pezzetti di cioccolato, a vostro piacere.


Torta Sacher

Ingredienti:

300 gr Cioccolato fondente
6 Uova
150 gr di Farina
Vanillina
Marmellata di albicocche
150 gr di Zucchero
150 gr di Burro

Preparazione

Prendete la metà del cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria; adesso sciogliete il burro e mescolatelo allo zucchero creando un composto omogeneo e aggiungete dunque il cioccolato che avete fuso e sbattete bene: dovete avere un composto omogeneo. Aggiungete la farina setacciata precedentemente e la vanillina (non indispensaabile) e mescolate ancora se volete potete usare uno sbattitore elettrico; prendete uno stampo circolare e imburrate e infarinate dopodichè versate il composto e infornatelo a 170° per 60 minuti circa.
Ora dividete con un taglio orizzontale il dolce a metà e farcite con la marmellata di albicocche dopodichè ricomponete la torta; a questo punto fondete a bagnomaria il restante cioccolato, appena eseguita questa operazione, versatene una parte sul fondo dello stampo poi adagiate la torta e con il restante rivestite interamente il dolce, prima di servire lasciare in frigorifero almeno 6 ore, il tempo per far indurire la glassa che ricopre la torta.

Pasta asparagi , prosciutto e mollica


Preparazione

1°) in un tegame mettere abbondante olio d'oliva ( circa 2bicchieri.) e uno spicchio d'aglio .Farlo soffriggere e successivamente toglierlo .

2°) aggiungere gli asparagi tagliati in 3 parti ( io uso qll surgelati ) privati del gambo che essendo troppo grossa si renderebbe dura da masticare, e lasciarli sobbollire nell'olio .


3°) appena cotti gli asparagi ( saranno morbidi e ridotti ) aggiungere il prosciutto tagliato sottile ( variante anke a cubetti) e farlo rosolare insieme x un pò.
4°)scolare gli asparagi e il prosciutto , tenendo l'olio .


5°)nell'olio usato aggiungere un tot. di mollica ( nn troppa altrimenti si asciuga troppo e nemmeno poca altrimenti risulterebbe oliosa )e farla dorare come in foto 

6°) cucinare la pasta ( qualsiasi tipo va bene), scolarla , infine unire gli asparagi alla pasta , mescolare , aggiungere la mollica , e x ultimo una spolverata di formaggio grana e BUON APPETITO


foto di Giusy Loria

domenica 27 gennaio 2013

Cicoria selvatica


1kg di cicoria selvatica

2 spicchi d’aglio

2 filetti d’acciuga, facoltativi

olio extravergine d’oliva

una presa di sale e pepe nero

Preparazione:
pulite bene la cicoria, mondatela e lavatela in abbondante acqua fredda, sciacquandola più volte. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola capiente piana d’acqua. Quando l’acqua bollirà, immergetevi la cicoria e lasciatela cuocere per circa 15 minuti.


venerdì 18 gennaio 2013

Ravioli con salsiccia

 Ingredienti per 4 persone




350 grammi di ravioli

400 grammi di salsiccia fresca

4 pomodori maturi medi

5 cucchiai di olio extravergine d'oliva

Un quarto di cipolla di Tropea

Un cucchiaio di concentrato di pomodoro

2 dita di vino bianco

Un quarto di dado

Peperoncino in polvere

Pecorino


Preparazione


Lavate,pelate e tagliate i pomodori a pezzettoni,tritate la cipolla poi spellate la salsiccia e scomponetela.
Fate dorare leggermente la cipolla in una padella in cui avrete versato 5 cucchiai di olio.
Mettete la salsiccia e fatela rosolare bene smuovendola spesso, poi versate il vino bianco e fatelo sfumare.
A questo punto aggiungete i pomodori,il concentrato di pomodoro,il quarto di dado, un pizzico di
peperoncino e fate cuocere a fuoco medio/basso per circa 10 minuti, mescolando ogni tanto.
Quando i ravioli sono cotti,scolateli e fateli saltare in padella con il sugo.
Servite a tavola con il pecorino.

Foto di Teresa Fazzolari
^_^ Sergio

Torta cuore

Ingredienti


PER L'IMPASTO:

170gr di zucchero
170 gr di burro ammorbidito
4 uova ( da 60 gr)(tuorli e albumi separati )
50 gr di latte intero
230 gr di farina 0
1 bustina di lievito per torte
40 gr di cacao in polvere amaro
PER IL RIPIENO:
1 albume
130 gr di zucchero
130 gr di cocco grattugiato
40 gr di panna fresca ( crema di latte)
2 cucchiai di fecola
PER LA GLASSA:
250 gr di zucchero
1 albume
20 gr di succo limone
colorante rosso per alimenti q.b.

PER DECORARE:

Confetti di zucchero colorati
1 rosa rossa per alimenti

Preparazione

PREPARARE L'IMPASTO:

1)Mettere nel boccale zucchero e burro: 20 sec/vel.4.
2)Posizionare la farfalla e aggiungere i tuorli :1min./vel.3-4.
3)Togliere la farfalla e unire tutti gli altri ingredienti tranne gli albumi: 1min./vel.3.Si ottera' un composto abbastanza consistente.
4)Mettere l'impasto in una ciotola e tenere da parte.
5)Lavare e asciugare perfettamente il boccale.
6)Posizionare la farfalla e versare gli albumi:2 min.30 sec. /37°/vel.3-4.
7)Unire con delicatezza gli albumi al composto al cacao nella ciotola e tenere da parte.

PREPARARE IL RIPIENO:

9)Senza lavare il boccale, posizionare la farfalla e montare l'albume:1 min./37°/vel.3-4.
10)Sempre con la farafalla posizionata, unire tutti gli altri ingredienti:30sec./vel 3.
11)Imburrare una pirofila ( se si vuole anche a forma di cuore ) da 24 cm.e versarvi meta' dell'impasto al cioccolato.
12)Cospargere sopra il ripieno al cocco, che risultera' abbastanza granuloso.
13)Finire con il rimanente impasto al cioccolato e cuocere in forno caldo a 200°per circa 40 min.Lasciar raffreddare la torta.

PREPARARE LA GLASSA :

15)Versare nel boccale pulitoe asciutto lo zucchero e polverizzarlo: 20sec./vel.9.
16)Aggiungere l'albume, il succo di limone e il colorante:20sec./vel 6.
17) Glasssare subito il dolce e decorarlo a piacere con i confettini.
Foto di Simpatica Mente
^_^ Sergio

Cioccolatini


Ingredienti


500 g di cioccolato fondente

200 g di cioccolato al latte

100 g di panna fresca

50 g di burro

Preparazione 


Tagliate a pezzettini il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria. Una volta sciolto procedere con la temperatura del cioccolato, cioè due terzi del suo volume spargetelo su un ripiano, e con una spatola mescolatelo, poi aggiungetelo al cioccolato rimasto e mescolatelo di nuovo tutto insieme.
Fate bollire la panna e unite il cioccolato fuso, amalgamate con un mestolo. Aggiungete il burro a temperatura ambiente.
Versate il composto nelle forme in silicone e date dei colpettini per far uscire l’eventuale aria. Riponete in frigorifero almeno un’ora



Torta al cioccolato con smarties


Ingredienti

  • Pan di Spagna al cacao: 1 dose
  • Cioccolato al latte: 300 gr
  • Smarties
  • Crema Chantilly: 1 dose
  • Succo di pera: mezzo bicchiere

 Preparazione

Ecco una perfetta per i compleanni dei bambini, la torta al cioccolato con gli smarties.
Preparate il pan di Spagna al cacao seguendo la nostra ricetta, l’ideale sarebbe farlo la sera prima in modo che poi abbia un pò di tempo per riposare. Tagliatelo a metà nel senso dello spessore e cospargete entrambi i dischi con il succo di pera diluito con l’acqua.
Farcite la torta con la crema Chantilly e poi ricomponetela facendo coincidere i bordi perfettamente. Tritate il cioccolato nel mixer e poi scioglietelo a bagnomaria, fatelo raffreddare un pochino e poi stendetelo sulla torta da tutti i lati, anche nei bordi. Aiutatevi con una spatolina in modo da fare una superficie liscia.
Fate raffreddare un pò il cioccolato, e mentre è ancora tiepido attaccate gli smarties da tutti i lati. Fate raffreddare e servite.
Se la torta non è per i bambini potete bagnare l’interno con il liquore, ad esempio il Contreau o il Baileys

Torta zebrata


Ingredienti

  • farina: 300 gr
  • zucchero: 200 gr
  • latte: 250 ml
  • olio: 250 ml
  • uova: 4
  • cacao: 3 cucchiai
  • lievito: 1 bustina

Ricetta e preparazione

Seguite le istruzioni.
Prendete una ciotola e mettete le uova e lo zucchero, montatele con la frusta elettrica fino ad avere un composto gonfio e spumoso, incorporate il latte e l’olio e mescolate bene.
Incorporate farina e lievito setacciati insieme e mescolate bene. Poi suddividete il composto in due ciotole ed in una mettete il cacao e mescolate bene. Imburrate e infarinate uno stampo per torte di 26 centimetri. Versate 3 cucchiai di impasto bianco nel centro della tortiera, poi versate altri 3 cucchiai di impasto nero su quello bianco e procedete cosi fino ad esaurimento degli ingredienti..
Cuocete la torta in forno caldo a 170°C per 35-40 minuti. La teglia non si deve smuovere.

Chiacchiere

Ingredienti:

500 g di farina, 2 uova intere, 1 tuorlo, 1 bicchiere di grappa, 2 cucchiai colmi di zucchero, 100 g di burro o margarina, 1 scorza di limone grattugiata, zucchero a velo. sale qb, olio per friggere

Preparazione



Prima di fare le chiacchiere prendete la scorza di limone e la lasciate macerare per circa 2-3 ore nel bicchiere di grappa. Utilizzate un piano di lavoro, setacciate la farina disponetela a fontana. Al centro disponete lo zucchero il burro fuso, le uova, la grappa trattenendo la scorza di limone nel bicchiere e il pizzico di sale. Amalgamate gli ingredienti con le mani sino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Stendete l'impasto con un mattarello o se possete una macchinetta per la pasta ancor meglio. Spianate la pasta lasciandole uno spessore di circa 2mm. Con una rotellina realizzate delle strisce lunghe circa 8-10cm e larghe 5. Prendete una bella padella e versate l'olio. Non appena l'olio sarà ben caldo immergete le striscioline realizzate. Fatele cuocere su entrambi i lati e non appena dorate togliete dalla padella e lasciate asciugare su dei fogli di carta assorbente per limitare l'olio. Appena raffreddate cospargetele di zucchero a velo e serviteVisualizza altro



Foto di Stefania Loprete

^_^ Sergio

giovedì 17 gennaio 2013

Penne con la nduja

Ingredienti: (per 4 persone)

380 g di pasta, due cucchiai di nduja, mezza cipolla, un peperone, una decina di pomodorini, pecorino, olio extravergine d’oliva, sale.

Preparazione

Tagliate a pezzetti la cipolla ed il peperone.

In una padella soffriggete la cipolla ed aggiungere il peperone.

Far cuocere per circa 5 minuti ed aggiungere i pomodorini. io li ho prima spellati. 

Fate cuocere altri 5 minuti ed aggiungere la nduja.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela saltatela in padella con il condimento, aggiungendo il parmigiano grattugiato.



martedì 15 gennaio 2013

Cannoli siciliani

Ingredienti:

300 g. di Farina, 30 g. di Burro, 30 g. di Zucchero, 200 g di Zucchero a velo, 100 g. di Frutta candita, 400 g. di Ricotta, 50 g. di Cioccolato fondente, 30 g di Pistacchi sgusciati, 1 Uovo Marsala q.b., 1 pizzico di Sale Strutto o Olio q.b.

Preparazione:



Sbattete lo zucchero col tuorlo d’uovo, aggiungete un pizzico di sale. Impastate con la farina setacciata. Versate il burro sciolto a bagnomaria e un bicchierino di Marsala. Impastate bene e lasciate riposare sotto ad un panno per almeno due ore.
Lavorate la ricotta con lo zucchero a velo. Tagliate a pezzetti la frutta candita, i pistacchi e il cioccolato. Mescolate il tutto.
Lavorate la pasta col matterello e ricavate dei quadrati di circa 10 cm di lato.
Sbattete l’albume e spennellate i quadrati di pasta. 
Avvolgeteli attorno agli stampi metallici per cannoli, o a d un altro attrezzo a forma di tubo (si possono utilizzare anche delle canne di bambù lavate e sterilizzate). 

Cottura:
Friggete i cannoli in abbondante olio (meglio se con l’aggiunta di un po’ di strutto).
Disponeteli su carta da pane per asciugarli dall’unto.
Fate raffreddare e riempite col composto di ricotta.
Spolverate con zucchero a velo e cannella.

Accorgimenti:
Per preservare la freschezza della ricotta, i cannoli alla siciliana andrebbero riempiti al momento di servirli.

Idee e varianti:
La ricetta originale prevede che la frutta candita sia composta di cedro, arancia, zucca


domenica 13 gennaio 2013

Cozze, termali, scaiozzi e divini amori


Scaiozzi o mostaccioli:

1 kg di farina ,
400 gr di mandorle tritate grossolanamente ,
2 uova ,cannella ,
chiodi di garofano,
400gr di zucchero
3 cucchiai di cacao amaro,
100 gr di strutto 
1 bustina di ammoniaca x dolci 
2 cucchiai di caffè macinato . 
Fare sciogliere lo strutto facendolo profumare con la scorza d'arancio .mettere a fontana tutti gli ingredienti e nel centro aggiungere lo strutto caldo impastare il tutto . Formare dei bastoncini grossi come un salame e tagliarli a losanghe infornare a 180gr x 20minuti lasciare raffreddare e nel frattempo fare la glassa con un kg di zucchero e 200gr di acqua e 50gr di cacao amaro ,fare lo sciogliere lo zucchero e cuocerlo al punto che si fa la prova filo (immergere il cucchiaio nello zucchero bollente toccarlo con un dito indice facendo attenzione a non scottarsi , e poi con il pollice toccare l'indice ,allargare le due dita se si forma un filo lo zucchero e arrivato a temperatura giusta ,prendere una casseruola e mettere qualche scajozzu e un mestolo di glassa girate con un cucchiaio di legno questi dolci nella glassa facendo attenzione che non si rompino metterli sul tavolo distaccarli e lasciare raffreddare . Impastarli con succo d'arancio. Sono ottimi

Amaretti:

900gr di mandorle con la buccia ,150grdimandorle amare ,800gr di zucchero 6albumi la scorza grattuggIata di un limone Mettere da parte una manciata di mandorle x la guarnizione E macinare il restante assieme a quelle amare impastare con lo zucchero e la scorza del limone ,una volta impastato tutto formare delle polpette ,mettere un po' di zucchero in una scodella a parte e fatale rotolare in questo zucchero ,mettere una mandorla al centro della polpetta infornare a 180gradi a forno costante x 20minuti

Divini amori:

1kg di mandorle pelate e tritate ,300gr di zucchero ,2bustine di vanillina ,8tuorli d'uovo ,la scorza grattuggIata di 1limone impastare tutto con il liquore al mandarino o limoncello . Fare delle crocchette e infornare a 180gradi x 20 minuti . Quando le crocchette si saranno raffreddate preparare la ghiaccia reale e ricoprire i dolci e aspettare che la ghiaccia s'indurisca volendo alla giaccia si può mettere un po' di colorante rosa

Realizzati da Norella Franza