martedì 26 febbraio 2013

Pastiera di ricotta

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

Ingredienti per la pasta frolla
300 gr di farina 00, 100 gr di zucchero, 100 gr di burro, 2 uova, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina
vanillina


Ingredienti per la crema di ricotta

500 gr di ricotta
100 gr di zucchero
1 uovo
3 cucchiai di contreau
100 gr di gocce di cioccolato


Preparazione

Preparate la pasta frolla disponendo in una ciotola la farina con al centro lo zucchero, le uova, il burro a tocchetti, il lievito e la vanillina.
Lavorate velocemente la frolla fino a formare una palla con l’impasto.Fate riposare la pasta frolla in frigo ricoperta da una pellicola per mezz’ora

Nel frattempo preparate la crema che vi servirà per il ripieno della torta.
In una ciotola lavorate a crema la ricotta insieme allo zucchero,aggiungere ora l’uovo e il contreau
Lavorate fino ad ottenere una crema liscia quindi aggiungete le gocce di cioccolato
Stendete la pasta frolla su una spianatoia infarinata tenendone un po da parte per la guarnizione
Imburrare uno stampo a cerniera e foderare con lo strato di frolla quindi versare la crema alla ricotta e cioccolato.
Livellate la crema con una spatola e appiattite i bordi di pasta frolla.
Con una rotella dentata, ritagliate le strisce di pasta e disponetele a intervalli regolari sulla superficie della crostata.
Infornate la crostata di ricotta e gocce di cioccolato a 180 gradi e cuicere per 40 minuti.Lasciar intiepidire prima di disporre su un piatto da portata e servire.


domenica 24 febbraio 2013

Collaborazione Alchimia Natura

Oggi voglio parlarvi di Alchimia Natura, una piccola azienda che produce cosmetici bio-ecologici, nata dall' "alchimia" di una collaborazione tra la Dott.ssa Maria Elena Setti e il Dott. Alessandro Biancardi, che hanno messo a frutto e unito i loro studi e le loro specializzazioni nel campo erboristico e farmaceutico.






Alchimia Natura nasce come una vera azienda artigianale che coltiva, raccoglie e trasforma piante officinali prodotte direttamente nella loro azienda agricola i cui terreni sono situati a Montagnana di Serramazzoni e a Polinago, immersi nel verde dei boschi dell'Appennino Modenese, avendo quindi la possibilità di controllare la qualità di tutto il processo produttivo dei cosmetici e degli alimenti naturali fino al processo di vendita diretta nel loro negozio.
Il laboratorio erboristico di Alchimia Natura si occupa anche di produzione di cosmetici conto terzi, per una personalizzazione del prodotto, organizzando corsi e conferenze sulla cosmesi ecologica-biologica, aromaterapia, fitoterapia, floriterapia,riconoscimento delle erbe e tanto altro.

Ecco i prodotti naturali che ho potuto provare perchè gentilmente inviatomi dalla ditta:



1- Crema viso pelli sensibili fior di rosa

2 - Detergente intimo fior di lavanda

3- Burrone al cioccolato

Passiamo al dettaglio dei prodotti.




La crema viso fior di rosa è una crema nutriente e delicata come un bacio sulla pelle. Grazie al Mirtillo dell’Appennino Modenese e all’olio essenziale di Rosa Damascena protegge i capillari e i rossori sulle gote dovuti a freddo, vento, aria condizionata, sole. Questa crema racchiude le preziose proprietà dell’Aromaterapia e della Floriterapia, liberando un’intensa energia positiva su mente, corpo e spirito.


Il Burrone è una morbida crema al puro burro di Karitè nutriente e vellutante. Contiene un’alta concentrazione di gel di Aloe e Calendula dalle proprietà lenitive e addolcenti. Protegge anche la pelle più sensibile, ottima per i bambini per la pelle arrossata per le scottature come doposole. Senza profumo senza coloranti, solo puri estratti vegetali per il benessere e la cura della pelle. Adatto per viso e corpo. Il consiglio in più: aggiungere alla crema qualche goccia di olio specifico per il viso per un trattamento personalizzato e professionale. Il Burrone si presta ad essere una crema base neutra nutriente a cui aggiungere oli essenziali per aromaterapia e massaggio aromaterapico.



Infine, l'ultimo prodotto che ho ricevuto è un detergente intimo rinfrescante, dermopurficante e lenitivo. Il detergente intimo Fior Di Lavanda contiene pura Acqua Aromatica di Lavanda e Oli Essenziali di Lavanda, Tea Tree e Menta distillati in corrente di vapore, dalle proprietà  lenitive, rinfrescanti e dermopurificanti. Ideale per l'igiene intima femminile e maschile, pH fisiologico. Non contiene conservanti. Non contiene coloranti. Tutti i tensioattivi sono di origine vegetale, biodegradabili.

Ringrazio l'azienda per la disponibilità dimostratami e Vi invito a dare uno sguardo alle meravigliose proposte presenti sul loro sito : http://www.alchimianatura.it


Collaborazione Tec-Al

Oggi vi presento Tec-Al con cui ho iniziato una nuova collaborazione, azienda che opera nel comparto alimentare: proponendo miscele tecnologiche a base di ingredienti, additivi, aromi, droghe, spezie ed erbe aromatiche, anche personalizzate.

 




"La TEC-AL srl è é un'azienda situata nel cuore dell'Emilia, regione con una ricca tradizione culinaria, i suoi prodotti studiati per l'industria alimentare e per il settore delle carni in genere,vengono proposti in termini tecnologici e coadiuvati da consulenza ed assistenza tecnico-applicativa qualificata, mettendo a disposizione una consolidata esperienza nei settori, ottimizzando esigenze di natura tecnica, qualitativa ed economica.
La specializzazione nel settore della lavorazione e produzione delle carni e dei prodotti a base di carni, fa di Tec-Al srl il partner ideale per le aziende in cui la qualità , la genuinità del prodotto finito nonchè le tradizioni del territorio, sono un valore aggiunto al prodotto commercializzato."


Ecco perché Tec-Al stabilisce con la propria clientela un rapporto che va ben oltre la sola fornitura del prodotto ma anche una assistenza nel recepire le sue esigenze e svilupparle in progetti innovativi che sfruttano le opportunità e le evoluzioni del mercato alimentare, e formulare su richiesta del cliente prodotti su misura.

Importante sottolineare che l'azienda Tec-Al s.r.l. applica l'autocontrollo secondo il metodo H.A.C.C.P. (Hazard Analysis Critical Control Point) nel rispetto delle norme Nazionali ed Europee in materia igienico sanitaria; ne consegue che è in grado di garantire la salubrità dei prodotti commercializzati dall'arrivo della materia prima alla commercializzazione del prodotto finito.




Tutte le loro forniture possono essere consultate sul loro sito nella sezione "Prodotti"
Le aziende interessate a collaborare con Tec-Al e richiedere fornitura, hanno la possibilità di rivolgersi a degli agenti di zona facilmente consultabili
qui , mentre per il cliente privato c'é un ecommerce dove é possibile, previa registrazione, consultare i prezzi dei prodotti ed acquistarli.

Appena ho aperto il pacco che gentilmente l'azienda mi ha inviato, la mia cucina é stata subito invasa dall'odore delizioso delle spezie, che mi aiuteranno in cucina per elaborare le mie pietanze.

Ecco i prodotti ricevuti:



PEPE VERDE IN SALAMOIA


Il pepe verde è preparato con i grani acerbi della pianta del Piper Nigrum, i cui frutti presentano superficie rugosa, reticolata e di colore bruno, con pericarpo sottile e fragile. Trattandosi delle bacche non ancora mature, il loro colore varia dal verde pallido al verde; l’odore e l’aroma sono tipici del pepe fresco, non ancora giunto a maturazione. Oltre che disidratato in grani e, su richiesta, macinato, viene commercializzato anche in salamoia.
Il pepe verde commercializzato in salamoia, priva di sedimenti, composta da acqua, sale, acido citrico e/o acido acetico (secondo fornitore), in misura non eccedente lo 0,6% (m/V) della salamoia. Questa ultima contiene dal 12-15% (m/m) di sale comune (NaCl) con pH 4,0 e 4,5. Si presta bene in cucina per impreziosire piatti a base di pesce e carne e dona brio e sapidità a molte salse e creme: se al pepe verde si unisce un mix di pepe rosa, pepe nero e pimento, si crea una miscela che prende il nome di creola.
Il pepe verde, in cucina, si abbina molto bene anche in aggiunta con altre spezie, come noce moscata, ginepro e coriandolo.




VELLUTATA AI FUNGHI PORCINI
Il preparato a caldo VELLUTATA AI FUNGHI PORCINI è utilizzato in rapporto di diluizione di 1:6. La miscela VELLUTATA AI FUNGHI PORCINI è un preparato per vellutata a caldo. Miscelare 1 kg di preparato solido in 6 litri di liquido (acqua), scaldare a fuoco lento fino a raggiungere l’ebollizione tenendo costantemente miscelato il preparato per evitare la formazione di grumi sino all’ottenimento di una salsa densa ed omogenea. CONTIENE: FARINA DI FRUMENTO. Grassi vegetali. Amido modificato di mais (waxy). Aromi. Zuccheri: LATTOSIO, saccarosio. PROTEINE CONCENTRATE DEL SIERO. BURRO IN POLVERE. (burro, protine del latte, maltodesrina). Ortaggi in proporzione variabile : funghi porcini del gruppo Boletus (3%), aglio, prezzemolo. Sale. CONTIENE: Anidride solforosa tipica degli ortaggi bianchi.



La miscela VELLUTATA AGLI ASPARAGI è un preparato per vellutata a caldo. Miscelare 1 kg di preparato solido in 6 litri di liquido (acqua), scaldare a fuoco lento fino a raggiungere l’ebollizione tenendo costantemente miscelato il preparato per evitare la formazione di grumi sino all’ottenimento di una salsa densa ed omogenea. CONTIENE: FARINA DI FRUMENTO. Grassi vegetali. Amido modificato di mais (waxy). Aromi. Zuccheri: LATTOSIO, saccarosio. PROTEINE CONCENTRATE DEL SIERO. BURRO IN POLVERE. (burro, protine del latte, maltodesrina). Ortaggi in proporzione variabile: asparagi (1%), spinaci, cipolla, erba cipollina. Spezie. CONTIENE: Anidride solforosa tipica degli ortaggi bianchi

 

Ecco una ricetta che ho preparato con il pepe verde dal sapore particolarissimo e sfizioso:

PETTO DI POLLO AL PEPE VERDE

Ingredienti

Petto di Pollo
burro
olio evo
Pepe verde in Salamoia TEC-AL
sale
panna da cucina
brandy
Preparazione


In una padella mettete un filo d'olio e una noce di burro e aggiungere il pepe verde scolato della salamoia della TEC-AL, appena il burro si é sciolto adagiare il petto di pollo e fare dorare da entrambi i lati. Appena cotto togliere il pollo e tenerlo da parte al caldo.

Far evaporare il sughetto rimasto con del brandy, aggiungere la panna da cucina e far cuocere qualche minuto fino a che si addensa la cremina.
A questo punto aggingi alla cremina il petto di pollo, regola di sale e lascia insaporire con la salsa per pochi minuti.

 


Prodeco

Oggi voglio parlarvi di Prodeco Pharma, una azienda con cui ho iniziato una nuova collaborazione e che gentilmente mi ha inviato un kit di integratori per la risoluzione delle intolleranze alimentari.




Ecco l'interessantissimo prodotto che ho ricevuto e che sono impazientissima di provare :)



GSE Intolerance Plus Kit è un vero e proprio "pacchetto" costituito da quattro prodotti distinti: 3 integratori alimentari differenziati GSE Intolerance Plus Mattino, GSE Intolerance Plus Mezzodì e GSE Intolerance Plus Sera, e 1 Guida all'alimentazione che risolve raccomandata nel corso del trattamento GSE Intolerance Plus Guida. I 3 integratori alimentari sono stati formulati in modo da suddividere e differenziare l’assunzione dei componenti naturali a seconda delle esigenze dei diversi momenti della giornata. In tal modo si raggiunge il duplice scopo di fornire tutte le sostanze utili, nei quantitativi adeguati, e al contempo di assumerle nel momento della giornata più idoneo alla loro efficacia.

GSE Intolerance Plus Mattino: è un integratore alimentare a base di Estratto di semi di Pompelmo e Centella. I componenti dell’Estratto di semi di Pompelmo possono contribuire all’equilibrio microbico dell’organismo. La Centella favorisce la funzione digestiva.

GSE Intolerance Plus Mezzodì: è un integratore alimentare a base di Estratto di semi di Pompelmo, Curcuma, Centella e Maltodestrine fermentate. I componenti dell’Estratto di semi di Pompelmo possono contribuire all’equilibrio microbico dell’organismo. La Curcuma risulta utile per la funzionalità digestiva ed epatica. La Centella favorisce la funzione digestiva.

GSE Intolerance Plus Sera: è un integratore alimentare a base di Cardo mariano, Curcuma, Solidagine, Centella e Maltodestrine fermentate. Il Cardo mariano e la Curcuma risultano utili per la funzionalità digestiva ed epatica. La Centella favorisce la funzione digestiva. La Solidagine risulta utile per il drenaggio dei liquidi corporei.

GSE Intolerance Plus Guida: trattazione basata su argomentazioni scientifiche, ma con un linguaggio semplice, che spiega perché, in presenza di intolleranze alimentari, è necessario escludere gli alimenti che ledono la mucosa intestinale (latte, latticini, carne, zucchero) ed assumere, invece, quei cibi che promuovono l’eubiosi intestinale e sono, quindi, indispensabili per la risoluzione definitiva delle intolleranze ed il mantenimento della salute.

E' un prodotto davvero innovativo e interessante.

Grazie PRODECO... alla prossima!!!!

Eudorex

Oggi vi parlerò di un'altra importante collaborazione con un' azienda leader nel settore delle Fibre Poliattive , le uniche con azione attiva contro lo sporco: Eudorex.
 
 
 
 



L'azienda nasce nel 2002 con la linea Eudorex Casa con una piccola gamma di panni per la pulizia domestica a marchio Pannopell, dopo 3 anni nel 2003 nasce la divisione professional Eudorex Pro, nel 2007, dopo importanti investimenti in ricerca e sviluppo nascono le FIBRE POLIATTIVE® , una innovazione del settore, che consolida l'azienda a divenire nel 2012 leader nel settore professionale affacciandosi però anche nel settore domestico.



Parliamo delle fibre poliattive...


Cosa sono
Tessuto in Microfibra di alta qualità, composta per il 70% da poliestere e per il 30% da poliammide, realizzata con microfilamenti da 0,30 dtex. Per ogni panno (40x35cm) abbiamo circa 1 milione di metri lineari di microfilamento. Questo tessuto che già di per se possiede una eccezionale capacità pulente, viene sottoposto ad un sofisticato processo produttivo. Il microfilamento viene "legato" alla speciale resina poliuretanica, modificandone la struttura ed amplicando le prestazioni del tessuto stesso. In questo modo un tessuto in microfibra, già altamente e fficace in termini di capacità pulente, diventa uno strumento di pulizia assoluto e di elevata resistenza all’usura.


Come funzionano

I filamenti POLIATTIVI modificati sono in grado di asportare e intrappolare sporco e batteri con estrema facilità e tenacia. Utilizzate ad umido, solo con acqua, puliscono e sgrassano in profondità lasciando la superficie perfettamente asciutta e sanidicata. A diffenza della microfibra tradizionale posseggono elevate capacità drenanti e quindi asciugano perfettamente.


Plus rispetto le microfibre tradizionali
maggiore capacità pulente
azione sanificante/disinfettante
asciugatura perfetta
agisce perfettamente su vetri e superfici riflettenti
maggiore durata

La missione principale dell'azienda é quella di restare continuamente aggiornata sui nuovi materiali e sulle nuove tecnologie legate alla produzione di tessuti e non tessuti in microfibra, arricchendo sempre più il loro catalogo di prodotti destinati ai diversi usi e ai diversi materiali.
I loro prodotti sono altamente antibatterici per cui indicati per la cucina, per i sanitari,i pavimenti ma anche indicati ad alte prestazioni per la perfetta pulizia dei vetri, delle stoviglie, dei box doccia, del legno e anche dalle superfici LCD degli schermi tv.
Sono tutti lavabili in lavatrice fino a 90°, garantiti fino a 1 anno,e possono essere usati con detergente o senza,anche con sola acqua hanno un forte potere sgrassante.

Ringrazio la Eudorex che mi ha dato la possibilità con questa campionatura, di poter constatare personalmente quanto siano dei prodotti validi e che mi daranno un grosso aiuto a pulire il doppio in metà tempo, agevolandomi nelle faccende più complicate.

Ecco i prodotti che gentilmente l'azienda mi ha inviato



Panno in microfibra per Pavimenti 40x60 : destinato a tutti i tipi di pavimento, particolarmente indicato per gres porcellanato, marmo e pavimenti in cotto;



Panno ultra microfibra Vetri 40x35 : destinato a vetri e superfici riflettenti



Panno Inox Ultra 30x32: destinato a superfici in acciaio inox, cromature, ceramica e tutte le superfici in generale.



Panno Sanital 30x32 : destinato a sanitari, piastrelle, cromature

Per chi fosse interessato a provarli vi invito a visitare il sito Eudorex per conoscere meglio nel dettaglio le caratteristiche dei Prodotti in Fibre Poliattive, e se volete conoscere il posto più vicino a casa vostra dove poterli acquistare,troverete la lista di tutti i punti vendita sul territorio nazionale dove potrete trovare i prodotti a marchio Eudorex .

Collaborazione AntiAging Club


Oggi vi parlerò di una nuova interessante collaborazione con una Ditta di grande interesse, la Antiaging Club.



Antiaging Club è molto più.



Molto di più di un sito di informazione, di una farmacia, di un negozio di integratori.


Antiaging Club è un club dedicato a chi ha a cuore la propria salute e bellezza nel tempo.

Antiaging Club si rivolge a chi desidera contrastare in maniera scientifica, sana ed efficace gli effetti dell’invecchiamento, ottenendo risultati in termini di salute e bellezza.
La sua mission è diffondere una adeguata cultura antiaging, in grado di far comprendere anche ai soggetti meno sensibili al tema, come, attraverso poche sane abitudini di vita, sia possibile contrastare l’invecchiamento, con effetti visibili sulla salute (prevenendo importanti malattie) e sull’aspetto fisico (combattendo i segni del tempo).




CULTURA ANTIAGING
La Medicina Antiaging, nasce negli Stati Uniti negli anni novanta, ed è attualmente considerata la disciplina medica con il più rapido sviluppo, grazie al sempre più diffuso desiderio di giovinezza e salute.
Prova dell’importanza della medicina antiaging negli USA è la diffusione capillare, nei supermercati, nelle farmacie e sempre più nei grandi negozi online, di prodotti antiaging.

Diversa la situazione italiana: ancora troppe persone ignorano che esista la possibilità concreta di contrastare efficacemente l’invecchiamento, prevenendo malattie e apparendo più giovani, più attraenti e più sani.
A partire dai 35 anni di età, infatti, sarebbe opportuno adottare uno stile di vita antiaging e iniziare una regolare e costante integrazione basata sull’assunzione di antiossidanti.

Ma perché ciò accada, è necessario fare cultura antiaging!




 

LA PIU’ GRANDE COMMUNITY

Antiaging Club, grazie alle competenze web sviluppate, si propone di diventare la più grande comunità interattiva dedicata all’antiaging, dove scambiare opinioni, ricevere la consulenza di esperti e ordinare i prodotti delle migliori marche, a prezzi scontati, da ricevere direttamente a casa.





PARTNERSHIP IMPORTANTI E ALTA QUALITA’ DEI PRODOTTI

Antiaging Club ha scelto di vendere solo prodotti di qualità, delle migliori marche del mercato nazionale ed internazionale. Molti di questi prodotti sono distribuiti con successo da anni in tutto il mondo.

Antiaging Club si avvale della partnership con AMIA, Associazione Italiana Medici Specialisti Anti -Aging, (www.mediciantiaging.com) nella scelta delle case produttrici e dei prodotti. Named, Metagenics, Neokalè, International Biolife, Horus Healthcare, Shaula Farmacosmetici, Alphrema… sono alcuni dei marchi in vendita su Antiaging Club.



Antiaging Club conta inoltre sulla collaborazione di esperti (medici, nutrizionisti) per offrire un servizio di consulenza online in grado di rispondere con competenza e professionalità alle richieste degli utenti.




TEST E PROGRAMMI ANTIAGING PERSONALIZZATI, GRATIS
In particolare Antiaging Club offre a tutti gli utenti la possibilità di effettuare gratuitamente un test sul proprio stato di salute/invecchiamento.

Grazie all’anamnesi, ai dati antropometrici e ad eventuali dati da accertamenti forniti dagli utenti, i medici di Antiaging Club sono in grado di creare la scheda personale di ciascun utente, con i prodotti suggeriti e le modalità di assunzione.

Antiaging Club permette di restare sempre in contatto con gli esperti: rinviando la scheda personale con i feed back sul proprio stato di salute e sui prodotti, nelle tempistiche indicate nella scheda, è possibile avere la migliore assistenza nell’attuazione del proprio programma antiaging.


La consulenza degli esperti di Antiaging Club è gratuita.
Ecco i prodotti che ho ricevuto:



1- Bioattivo selenio+zinco

2 - Wobenzym vital

3 - Immun'Age

 

Ecco il primo prodotto:

 



 

 
Bio Attivo Selenio+Zinco è un integratore alimentare a base di Selenio, Zinco e Vitamine A, B6, C ed E. Il prodotto è particolarmente indicato per rinforzare il sistema antiossidante del nostro organismo contro l'azione dei radicali liberi responsabili del deterioramento dei tessuti e dell'invecchiamento cellulare.

Inoltre, i principi attivi favoriscono l'efficienza delle difese dell'organismo rinforzando il sistema immunitario.

Il BioAttivo Selenio+Zinco è un complesso antiossidante ideale, in quanto non solo contiene selenio e zinco puri e legati organicamente, ma anche vitamina A, C, E e B6, le quali hanno proprietà che contribuiscono a proteggere il DNA, le proteine ed i lipidi dai dannosi effetti ossidativi. Il BioAttivo Selenio+Zinco può essere usato anche come alternativa ai preparati multi-vitaminici contenenti beta-carotene, un elemento nutritivo che i fumatori possono voler evitare.

Il secondo prodotto è, invece, un efficace antinfiammatorio.



Wobenzym vital è un integratore alimentare a base di enzimi con bioflavonaoidi e vitamine. La sinergia degli enzimi permette di regolare il decorso dell'infiammazione sia in fase acuta che cronica.
Gli enzimi sono molecole proteiche che regolano le reazioni biochimiche. Si occupano di attivare e accelerare i processi biologici e pertanto sono denominati anche biocatalizzatori; rappresentano un'importante scelta terapeutica per quelle patologie in cui l'infiammazione gioca un ruolo determinante.
La Terapia Enzimatica Sistemica (Wobenzym vital) somministra oralmente combinazioni di diversi enzimi che modulano le naturali reazioni dell'organismo, riducendo quindi rapidamente i processi infiammatori e i loro sintomi. Inoltre gli enzimi migliorano il flusso ematico e regolano il sistema immunitario in quanto anche la risposta immunitaria agli agenti patogeni è un processo complesso controllato da numerosi enzimi. La Terapia Enzimatica Sistemica può pertanto velocizzare il processo di guarigione e di convalescenza soprattutto in persone di per sé deboli o affette da svariate malattie.
Gli enzimi sono di vitale importanza per il sistema immunitario: controllano l'equilibrio tra le reazioni immunitarie di attivazione e di inibizione, attraverso le quali il nostro corpo reagisce agli attacchi degli agenti patogeni, ai traumi e agli attacchi dannosi provenienti dall'ambiente esterno.

Ed ecco l'ultimo prodotto ricevuto, non meno utile degli altri, un potente antiossidante a base di papya fementata in polvere.






Immun'Âge (FPP - Fermented Papaya Preparation) è un integratore alimentare giapponese ottenuto da Carica Papaya sottoposta ad un processo tecnologicamente avanzato di bio-fermentazione della durata di 10 mesi, unico e brevettato, che conferisce al prodotto qualità antiossidanti ed immunomodulanti uniche.
Grazie a questo lungo processo di bio-fermentazione si ottengono nuovi componenti che non si limitano ad agire da "spazzini" di radicali liberi, ma ottimizzano anche le funzioni del sistema antiossidante endogeno dell'organismo, proteggendo le membrane cellulari e il DNA dallo stress ossidativo.

Le proprietà antiossidanti del frutto della papaya sono note da tempo e sono prevalentemente riferite al suo contenuto in vitamine e minerali. Infatti, il frutto della papaya, fresco, in estratto o liofilizzato, possiede solo discrete proprietà antiossidanti esogene attribuibili alle vitamine A e C ma non è in grado di svolgere attività sul sistema antiossidante endogeno o di espletare azioni immunomodulanti.

Grazie Antiaging per questa collaborazione e per questi interessanti prodotti presentati oggi... Alla prossima!!!!

Collaborazione Sibona


Ecco un'altra succulenta collaborazione tutta da gustare... vi presento oggi l'Antica Distilleria Sibona.







L’Antica Distilleria Sibona si trova nel Comune di Piobesi d’Alba,vicino Alba. E’ nata un centinaio di anni fa e si trova al centro di un’ importante area vinicola dove sono coltivati i vitigni dei più importanti vini piemontesi. La Sibona è una delle distillerie storiche del Piemonte e possiede la vecchia licenza di distillazione N° 1 rilasciata dall’U.T.F ( l’organo della finanza che sovrintende a tutte le operazioni effettuate nelle distillerie ); questo è sinonimo di un grande passato e prestigio. Sin dalla sua nascita la Distilleria Sibona si è sempre considerata una azienda artigianale con produzione di grappe di monovitigno, tramite distillazione in corrente di vapore delle vinacce fresche appena portate in distilleria.Oltre all’attenta selezione delle migliori vinacce della zona, le grappe raggiungono la loro elevatissima tipicità e nobiltà grazie ad accorta distillazione, al costante adeguamento e miglioramento dell’impianto, all’esperienza di enologi, ed ad un lungo periodo di invecchiamento principalmente in tonneau, che oltre a renderle morbide e piacevoli le arricchisce ancor più in aromi e complessità.

Ecco i due prodotti che ho ricevuto:
 
 



Andiamo al dettaglio dei prodotti:
 




GRAPPA DI MOSCATO

Grappa ottenuta da vinacce del tipico e famoso Moscato d'Asti delle zone storiche (Albese ed Astigiano).

Il grappolo d'uva viene diraspato e la vinaccia fresca avviata in distilleria per procedere alla fermentazione accelerata per cogliere il massimo e dei profumi e degli aromi. Segue un leggero affinamento in piccole botti.

COLORE: Paglierino tenue.

PROFUMO: Coinvolgente, intenso e tipico dell'uva moscato appena raccolta.

SAPORE: Morbido, profondo, con inconfondibile ricchezza di aromi fruttati. Retrogusto delicatamente dolce e persistente.

 


 

AMARO DI SIBONA

Da un'antichissima ricetta piemontese che consiste nell'utilizzo di 34 erbe e piante aromatiche come genziana, china, rabarbaro e altre macerate in lenta infusione, nasce questo amaro unico e dalle eccezionali caratteristiche. Ottimo se gustato liscio oppure con ghiaccio ed anche con gelati e dolci.

 


Grazie a Sibona per questi ottimi prodotti... alla prossima!!!

giovedì 21 febbraio 2013

Frittata di patate

Ingredienti 


4 patate
4 uova
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale olio e pepe q.b.


Preparazione

Sbucciate le patate e tagliatele a grossi dadini e mettetele a friggere in una padella antiaderente con olio di oliva.
Sbattete intanto le uova diluite con un cucchiaio di acqua e condite di sale e pepe. Unitevi il cucchiaio di parmigiano e quando le patate sono pronte versateci le uova in modo che le patate ne siano ben ricoperte.
Fate cuocere la frittata, prima da una parte e poi dall'altra, rigirandola con l'aiuto di un coperchio o di un piatto, che ben aderisca al diametro della padella.

mercoledì 20 febbraio 2013

Gateau di patate e soppressata

Ingredienti per 4 persone: 

Patate, 800 gr.
 500 cc di latte, 
80 gr di burro, 
2 uova, 
80 gr di formaggio parmigiano o pecorino grattugiato; 
60 gr di pangrattato, 
1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 
50 gr di soppressata, 
150 gr di mozzarella, 
80 gr di provola, 
sale e pepe nero q.b. 

Preparazione

Lessare le patate con la buccia in abbondante acqua. Schiacciarle con lo schiacciapatate e aggiungere il latte caldo, le uova, 50 gr di burro e il formaggio. Amalgamare il passato sul fuoco, lavorando con un cucchiaio di legno. Unire il prezzemolo, il sale e il pepe e amalgamare il tutto. Spezzettare il salame, tagliare e pezzetti la mozzarella e la provola. Imburrare una pirofila e spolverizzare il fondo e il lati con il pangrattato. Versare metà del composto di patate (alto almeno 3‑4 cm) e unire il salame, la mozzarella, la provola e una manciata di parmigiano o pecorino. Versare e spalmare l’altra metà del passato di patate e spolverare la superficie con il rimanente pangrattato e una manciata di formaggio grattugiato. Aggiungere dei fiocchetti di burro e infornare a forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, fino a che si formi una crosticina dorata. 

sabato 16 febbraio 2013

Maccheroni con le lumache

Ingredienti


20 lumache, 1/2 cipolla, prezzemolo, pepe, sale, 500gr. di maccheroni

Preparazione


Purgate le lumache, scottatele in acqua bollente e toglietele dal guscio. Tritate pancetta , soffriggete con olio d'oliva assieme alla cipolla affettata in un recipiente, quindi aggiungete le lumache e i pomodori pelati. Cospargete di prezzemolo tritato e cuocete allungo. A parte , lessate i rigatoni in abbondante acqua, conditeli nella stessa pentola con le lumache e spolverate con pecorino grattuggiato.
Foto di Stefania Loprete

venerdì 15 febbraio 2013

Involtini di pollo con pancetta e pomodori secchi


Ingredienti per 4 persone: 

8 fette di petto di pollo,
 8 fette di pancetta,
 8 foglie di salvia fresca, 
16 pomodori secchi, 
olio evo, 
sale, 
pepe.

Preparazione: 

fate rinvenire i pomodori immergendoli in acqua tiepida per qualche minuto; battete bene le fette di pollo riducendone lo spessore, ponete una foglia di salvia sopra ogni fettina, alternate 2 pomodori dopo averli scolati e arrotolate le fettine su sé stesse. Rivestite gli involtini con una fetta di pancetta e chiudeteli con uno stuzzicadenti. Fate rosolare gli involtini in un filo d’olio, sfumate con un bicchiere di vino bianco e portateli a cottura a fuoco lento. Se serve aggiustate di sale e pepe prima di servire.

Involtini di manzo e pancetta


Ingredienti :


- 3 fette di carne di manzo

- Una decina di fette di pancetta tesa

- Sale e pepe q.b.

- Quattro cucchiai di olio extravergine d’oliva

- 50 ml di prosecco

- 100 grammi di formaggio grattugiato


Preparazione:


Battere leggermente le fette di carne su un tagliere, salare, pepare e le cospargere di formaggio grattugiato. Chiudere su se stesse e avvolgere con le fettine di pancetta, rosolare in padella con l’olio, su tutti i lati e poi s fumare con il prosecco

domenica 10 febbraio 2013

Zeppole alla ricotta

Ingredienti

200 gr di ricotta di pecora, 70 gr di zucchero semolato, 125 gr di acqua 50 gr di burro, 100 gr di farina, 2 tuorli, zucchero a velo q.b., cannella in polvere q.b., olio di semi di arachidi q.b.

Preparazione

Portate l’acqua ad ebollizione e scioglietevi il burro. Spegnere il fuoco, aggiungere la farina e successivamente i tuorli uno alla volta. Amalgamare bene gli ingredienti. Mettere il composto ottenuto in una sacca da pasticcere. Spremere sopra un foglio in alluminio e formare le zeppole. Friggerle in olio bollente. Frullare la ricotta con lo zucchero. Mettere la ricotta sulle zeppole e spolverare con la ricotta e lo zucchero a velo.

più piccole:


Cannoli al pistacchio


Ingredienti per 20 cannoli piccoli:

250 gr di farina,

40 gr di sugna o burro,

1 cucchiaio di zucchero,

2 cucchiaini di cacao amaro in polvere,

2 cucchiai di marsala,o vino liquoroso(io ho messo il vino cotto)un pizzico di sale,acqua q.b.

Preparazione:




Lavorate tutti gli ingredienti aggiungendo poca acqua fino a che otterrete un pasta morbida ed elstica.
Lasciatela riposare in frigo per un oretta circa.


Preparate la Crema al Pistacchio:

Ingredienti:

50 gr di maizena,100 gr di zucchero,mezzo litro di latte e 100 gr di pistacchi tritati.
Preparazione:

In un pentolino mettete meta' latte e setacciatevi la maizena e lo zucchero,mescolate e ponete sul fuoco aggiungendo l'altro latte e solo successivamente i pistacchi tritati,mescolate sino a che si addensi la crema.Aggiungete una noce di burro e lasciate freddare bene prima di riempire i cannoli.
Trascorsa l'ora di riposo della pasta ,stendetela molto finemente e ritagliate con un coppa pasta o il fondo di un bicchiere tanti cerchietti.
Avvolgete la pasta nei cilindri di acciaio e tuffateli in olio caldo per pochi minuti rigirandoli spesso per uniformare il colore del cannolo.Metteteli a sgoccialre dall'eccesso di olio e lasciate freddare prima di riempire con la crema ai pistacchi o a vostra scelta.Servite con una spolverata di zucchero a velo e cannella.
Foto mia ^_^ Sergio

Pasta al forno con melenzane

Preparazione

Preparare quattro uova sode.
Sbucciate e tagliate tre o quattro melanzane a fettine tagliate per lungo, salatele, mettetele in un contenitore per circa un’ora; quindi, friggerle in olio caldo.
Nel frattempo fate soffriggere in un poco di olio extravergine d'oliva una cipolla tritata, aggiungete 700 grammi di carne tritata, un pizzico di sale e pepe e far rosolare per una decina di minuti; quindi aggiungete un chilo e mezzo di salsa e far cuocere per un'ora circa.
Dopodiché aggiungere trecento grammi di piselli e cuocere per altri 30 minuti.
Fate bollire abbondante acqua salata per cuocere al dente 600 grammi di maccheroni.
Non appena la pasta è cotta, scolatela bene e conditela con un poco di sugo e una spolverata di formaggio grattugiato.
Preparate una teglia, ungete bene il fondo con un pò d'olio e disponete uno strato di pasta, uno strato di carne tritata, uno di melanzane, le uova sode tagliate a fettine e il formaggio grattugiato, dei pezzettini di tuma o di provola fresca, quindi chiudete con un altro strato di pasta, un pò di salsa, un pò di formaggio grattugiato ed altri pezzettini di tuma o di provola fresca.
Riscaldate bene il forno e fate cuocere la pasta per un'ora circa ad una temperatura di 180 gradi centigradi.

Cannoli

Ingredienti:

300 gr. di Farina

30 gr. di Burro


30 gr. di Zucchero


200 gr. di Zucchero a velo


100 gr. di Frutta candita


400 gr. di Ricotta


50 gr. di Cioccolato fondente


30 gr. di Pistacchi sgusciati


1 Uovo Marsala q.b.


1 pizzico di Sale Strutto o Olio q.b.

Preparazione:


Sbattete lo zucchero col tuorlo d’uovo, aggiungete un pizzico di sale. Impastate con la farina setacciata. Versate il burro sciolto a bagnomaria e un bicchierino di Marsala. Impastate bene e lasciate riposare sotto ad un panno per almeno due ore.
Lavorate la ricotta con lo zucchero a velo. Tagliate a pezzetti la frutta candita, i pistacchi e il cioccolato. Mescolate il tutto.
Lavorate la pasta col matterello e ricavate dei quadrati di circa 10 cm di lato.
Sbattete l’albume e spennellate i quadrati di pasta.
Avvolgeteli attorno agli stampi metallici per cannoli, o a d un altro attrezzo a forma di tubo (si possono utilizzare anche delle canne di bambù lavate e sterilizzate).

Cottura:


Friggete i cannoli in abbondante olio (meglio se con l’aggiunta di un po’ di strutto).
Disponeteli su carta da pane per asciugarli dall’unto.
Fate raffreddare e riempite col composto di ricotta.
Spolverate con zucchero a velo e cannella.

Accorgimenti:
Per preservare la freschezza della ricotta, i cannoli alla siciliana andrebbero riempiti al momento di servirli.

Idee e varianti:
La ricetta originale prevede che la frutta candita sia composta di cedro, arancia, zucca

Foto mia

sabato 9 febbraio 2013

Castagnole alla ricotta

Ingredienti:
500 gr di ricotta
200 gr di farina
3 uova intere
3 cucchai di zucchero
1 scorza di limone grattuggiata
1 scorza di arancia grattuggiata
1 bustina di lievito vanigliato
1 bustina di vanillina

Preparazione:

Mescolare la ricotta con lo zucchero e le uova. Aggiungere le scorze grattugiate e la vanillina. Incorporare infine la farina e aggiungete all’ultimo il lievito. Lasciar riposare l’impasto in frigo per mezz’ora e poi aiutandovi con un cucchiaio mettete a friggere in abbondante olio caldo piccole noci di impasto.
Vanno mangiate calde!


Arancine siciliane

Ingredienti


500 gr riso

350 gr carne di vitello tritata

150 gr piselli

125 gr di mozzarella

150 gr parmigiano

200 gr di salsa di pomodoro

1 busta di zafferano

3 uova

400 gr pangrattato

200 gr farina

sale

pepe nero



Preparazione

Iniziate col lessare il riso in una pentola d’acqua salata aggiungendo lo zafferano non appena l’acqua inizia a bollire. Quando il riso sarà al dente aggiungete una noce di burro e il parmigiano per farlo mantecare e appena pronto lasciatelo raffreddare. Nel frattempo preparate il ripieno. In un tegame soffriggete la carne tritata con sale e pepe a vostro piacimento, aggiungete la salsa di pomodoro ed infine i piselli precedentemente sbollentati in acqua salata.
Lasciate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti, fino a quando non avrete ottenuto un sugo piuttosto denso e che dovrete poi lasciar raffreddare. Sbattete le uova, tagliate la mozzarella a cubetti e preparate una ciotola con il pangrattato. Appena sia il riso che il sugo saranno completamente freddi potrete iniziare la preparazione dell’arancina.
Prendete il riso e fate delle palle della dimensione di una piccola arancia, magari aiutandovi con un cucchiaio scavate la parte centrale per inserire il sugo e la mozzarella e richiudete con altro riso. Passate le arancine realizzate nella farina, poi rispettivamente nell’uovo e nel pangrattato. Infine friggetele in abbondante olio caldo.

lunedì 4 febbraio 2013

Zeppole di San Giuseppe


Ingredienti per 6-8 persone: 

 1 kg di farina

 ½ litro di acqua

 300 gr di strutto

 Una buccia di limone grattugiato

 15 uova


 Preparazione: 

Portate ad ebollizione una pentola contenente l’acqua ed un pizzico di sale. Successivamente aggiungete nella pentola i restanti ingredienti eccetto le uova e mescolate il tutto in modo veloce. Dopo circa 3 minuti togliete dal fuoco il composto ottenuto e lasciatelo riposare. Quando questo si sarà raffreddato aggiungete, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, le 15 uova precedentemente sbattute (è possibile amalgamare le uova anche su una spianatoia, ma in questo caso create uno strato sottile con l’olio di oliva e riversate sopra il composto contenuto nella pentola). Infine create le vostre zeppole con l’aiuto di una sac à poche e friggetele in abbondante olio bollente. Quando saranno ben dorate toglietele dalla pentola con l’aiuto di un mestolo forato ed adagiatele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Prima di servire le zeppole, immergetele ancora calde nello zucchero.
PS: Le zeppole di solito si servono con un ciuffetto di crema pasticcera.

♥ Sergio   foto di Silvana

domenica 3 febbraio 2013

Cheesecake al cioccolato


Ingredienti per la base

 160 grammi di biscotti secchi al cioccolato e burro

 Per la crema

 200 grammi di cioccolato,

250 grammi di philadelphia,

 500 grammi di ricotta,

 3 uova,

 150 grammi di zucchero,

20 grammi di cacao in polvere.

Per la copertura

50 grammi di cioccolato bianco

 50 di cioccolato fondente.

Preparazione

Frullare i biscotti fino a ottenere una polvere sottile, a cui va unito il burro. Amalgamare per bene. Foderare una teglia da forno tonda con carta da forno in cui versare il composto di biscotti e burro. Pressare per bene e mettere nel freezer. A parte preparare la crema unendo ricotta e philadelphia. Quando la crema sarà liscia, aggiungere lo zucchero, le uova e il cacao amaro. Unire il cioccolato precedentemente sciolto a bagnomaria. Quando la crema sarà perfettamente liscia, versarla sulla base di biscotti e burro lasciata nel freezer. Mettere tutto in forno già caldo a 180 gradi per 60 minuti.
Estratta la torta dal forno, bisogna lasciarla raffreddare e lavorare per la sua copertura. Bisogna sciogliere separatamente i due tipi di cioccolato e porli in due sacchette diverse. A questo punto, sbizzarrire la fantasia per realizzare la copertura.
Foto di Angela Carnevale 

venerdì 1 febbraio 2013

Cuore al cioccolato

Ingredienti:
- 3 uova · 50 g di zucchero · 70 g di cioccolato fondente al 70% · 35 g di mandorle in polvere · un pizzico di caffè liofilizzato in polvere · 2 cucchiai di marmellata di lamponi senza semi · 1 busta di glassa di cioccolato pronta · 10 lamponi · petali di rosa per decorare · sale


Preparazione:
Separate il tuorlo e l'albume di un uovo. In una terrina, montate con la frusta elettrica il tuorlo con le due uova rimaste e lo zucchero finché il composto è gonfio e spumoso. Incorporate delicatamente le mandorle e il caffè. Rompete il cioccolato, scioglietelo a bagnomaria, fatelo intiepidire e unitelo all'impasto preparato. Montate a neve l'albume rimasto con un pizzico di sale, incorporatelo molto delicatamente al composto e versatelo in un piccolo stampo a cuore rivestito con carta da forno. Bagnate sotto l'acqua corrente un foglio di carta da forno, strizzatelo, coprite lo stampo e cuocete il dolce in forno preriscaldato a 190° per circa 25 minuti. Sformate il dolce, fatelo intiepidire e spalmate la marmellata sui bordi e sulla superficie. Sciogliete la glassa secondo le istruzioni sulla confezione, versatela uniformemente sul dolce e fate rapprendere. Guarnite con i lamponi e i petali. Tenete fuori dal frigo fino al momento di servire.