sabato 30 marzo 2013

Cozzupe glassate


Le mie cozzupe appena pronte


Ingredienti: 


1 kg. di farina,

250 gr. di burro,

 250 gr. di zucchero,

 2 bustine di lievito,

 la scorza grattugiata di un limone,

8 uova.

Per la glassa: 


250 gr. di zucchero a velo,

2 albumi a neve,

3 gocce di succo di limone

.Per decorare: Diavoletti di zucchero.

Preparazione


Impastare insieme tutti gli ingredienti e formare delle ciambelle da stendere in tortiere imburrate.Infornare a 180° per mezz'ora. Preparare la glassa e stenderla subito sulle cozzupe .Decorare infine con i diavoletti colorati.vi le codette colorate. Lasciate  asciugare per diverse ore, finchè la glassa non sia completamente  asciutta.


Baccalà fritto

Ingredienti

1 kg di baccalà ammollato
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 limoni
pepe
2 albumi d'uovo
4 cucchiai di farina
un ramoscello di prezzemolo
pepe amaro in polvere

Preparazione

Per prima cosa spellare il baccalà, togliere le spine e tagliarlo a filetti. Dopo di che sbollentare il baccalà in acqua tiepida. Nel frattempo tagliare il limone e spremerlo per ottenere il succo e tritare il prezzemolo. Fatto questo mettere in una terrina i filetti di baccalà e il succo di limone e farli marinare insieme al prezzemolo e a un pò di pepe.
Preparare una pastella con farina, un pizzico di sale, albumi montati e un bicchiere d'acqua tiepida. Nel frattempo dopo aver fatto marinare i filetti di baccalà toglierli dalla terrina e farli scolare per diversi minuti dopo di che metterli in piatto e coprirli con la carta stagnola. Questo passaggio serve per fare insaporire il baccalà.
Dopo di che passare i filetti nella pastella e friggerli in olio bollente per diversi minuti fino a farli diventare color oro. Dopo la cottura scolari su carta assorbente in modo tale da togliere tutto l'olio in eccesso. La pietanza può essere servita anche fredda anche se poco raccomandabile, ma comunque dipende dai gusti.

Salsicce fritte con patate

Ingredienti per 4 persone:

600 G Salsicce Di Maiale500 G PatateOlio D'oliva, 2 Spicchi  Aglio, Sale

Preparazione

Rosolate 2 spicchi di aglio nell'olio e unite le patate che avrete precedentemente sbucciato e tagliato a pezzi. Fate friggere le patate per 5 minuti, togliete l'aglio e unite le salsicce tagliate a pezzi.
Portare a temperatura salando.

 Sergio


venerdì 29 marzo 2013

Pastiera

Ingredienti per la pasta:


1kg farina,

400 zucchero,

200 0 300 gr. di burro,

 3 uova e un tuorlo,

 scorza di limone

, arancia e mandarini grattugiati,

 un pizzico di lievito per dolci.


Ingredienti per il ripieno:


1.500 di ricotta,

350 di zucchero, 

mezzo litro di crema pasticcera,

200 gr. di cedro candito,

 400 di arance candite, 

1 kg di grano, 

tre tuorli,

 acqua d'arancia.

Procedimento


 per la pasta: amalgamare la farina con il burro, aggiungere zucchero, uova e tutti gli altri ingredienti.Impastare bene sino ad avere una pasta levigata..mettere in pellicola e farla riposare.Nel frattempo per il ripieno che deve esser preparato il giorno prima...la ricotta deve esser fatta scolare bene, aggiungere 350 di zucchero, la crema e il grano che deve esser fatto bollire con un pizzico di burro e un po' di zucchero, unire tutti gli altri ingredienti..lasciare riposare e il giorno dopo sbizzarrirsi nella preparazione




Frittelle di fiore di zucca

Ingredienti per 4 persone

2 mazzetti di fiori di zucca, 1 zucchina, 1 mazzetto di basilico, 350 gr di farina, 180 gr di acqua fredda, 2 cucchiai di pecorino, sale e pepe q.b ., olio per friggere

Preparazione


Lavare bene  i fiori di zucca, privarle dei pistilli e tagliarle a striscioline con le mani.

Poi  lavare  la zucchina, affettarla e unirls ai fiori di zucca.
A questo punto salare , mescolare  e lasciare  riposare per 10, 15 minuti
In un recipiente versare  la farina e aggiungere  l’acqua un pò alla volta.
Cercare di ottenere una pastella densa  e non troppo liquida.
Ora unire  il basilico sminuzzato con le mani, il grana  grattugiato, i fiori e le zucchine salate e strizzate.
Mescolare  amalgamando tutti gli ingredienti bene.
Prendere  il composto a cucchiaiate e lo versare  nell’olio bollente a formare delle frittelle .
Quando saranno dorate, scolatele e mettetele su carta da cucina.
su un piatto e servitele ben calde.

foto di  Antonio Cecè Legato


giovedì 28 marzo 2013

Le pupe di Pasqua


Ingredienti 
1kg di farina ,
300gr di zucchero,
100gr olio di semi,
3uova,
1cucchiaino di cannella ,
un pizzico di chiodi di garofano,
1bustina lievito vanigliato,
1pizzico di sale ,
semi di chiodi di garofano x gli occhi impastare tutto aggiungere un po' di latte x ammorbidire l impasto formare le pupe e infornare a 180gradi x 20 o30minuri



Cuzzupe



Per l'impasto:
1 kg di farina 00
6 uova (3 intere + 3 tuorli)
250 gr. di zucchero
250 gr. di strutto
1 bustina di lievito in polvere
2 cucchiai di latte
la buccia grattugiata di 1 limone
1 pizzico di sale

Per la glassa e la decorazione:
3 albumi (prelevati dalle 6 uova dell'impasto)
il succo di 1 limone
150 gr. di zucchero
1 confezione di palline di zucchero colorate

Far sciogliere la bustina di lievito in due cucchiai di latte.
Mescolare farina, zucchero e un pizzico di sale e formare la fontana.
Unirvi le tre uova intere, i tre tuorli, lo strutto ammorbidito a temperatura ambiente, la buccia di limone grattugiata e il lievito disciolto nel latte.
Impastare fino ad ottenere un impasto morbido e facile da lavorare.
Lasciarlo riposare coperto da un panno pulito per 15 minuti.
Formare dei cordoncini piuttosto grossi (5-6 sm di diametro) e con essi, direttamente sulla placca da forno imburrata e leggermente infarinata, formare dei grossi biscotti dalle forme che preferite.
Se volete potete incastonare nell'impasto delle uova crude che ricoprirete con delle striscioline di impasto a forma di croce per renderle più stabili.
Cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 40 minuti o finché le cuzzupe non avranno preso un bel colore dorato.

Quando i biscotti si saranno raffreddati completamente preparare la glassa.
Mescolare energicamente gli albumi con lo zucchero e il succo di limone fino a ottenere una crema densa.
Con l'aiuto di un pennello ricoprire di glassa la superficie dei biscotti e immediatamente spargere i confettini di zucchero colorati sulla glassa ancora fresca.
Lasciare asciugare una notte o finché la glassa si sarà completamente solidificata.

domenica 24 marzo 2013

Lasagne al forno alla calabrese

Ingredienti


600 g farina di grano duro

400 g braciole di maiale

300 g piselli

250 g funghi freschi

200 g carne di maiale macinata

200 g mozzarella

3 carciofi

4 uova

vino rosso (o brodo)

1 costa sedano

1/4 cipolla

1 foglia alloro

formaggio pecorino grattugiato

1 bicchiere sugo d'arrosto

5 cucchiai olio d'oliva extra

vergine

olio per friggere

farina

besciamella

sale

pepe

 Preparazione


Preparate una pasta con la farina di grano duro, acqua e sale e lavoratela a lungo ed energicamente.
Stendete la sfoglia e tagliatela in tanti rettangoli di circa 10 x 20 cm.
Mentre preparate gli altri ingredienti necessari alla realizzazione del piatto, lasciate riposare le lasagne in luogo fresco e asciutto.
In un tegame largo, fate rosolare in tre cucchiai di olio le braciole di maiale, portatele a cottura, quindi mettetele da parte e fate soffriggere nello stesso recipiente la carne macinata.
Quando sarà ben dorata, levatela dal fuoco, disponetela in una terrina e incorporatevi tre cucchiai di pecorino grattugiato, un uovo, sale e pepe.
Amalgamate bene il composto lavorandolo con un cucchiaio di legno e ricavatene tante polpettine della grandezza di una noce.
Passatele rapidamente nella farina e fatele friggere in olio ben caldo.
Scaldate in un tegame due cucchiai di olio e fatevi imbiondire a fuoco dolce la cipolla e il sedano finemente tritati; intanto, con un panno umido o con uno spazzolino pulite i funghi (è preferibile evitare di lavarli con acqua), tagliateli a fettine e uniteli al soffritto.
Lasciateli insaporire per qualche istante, nel frattempo nettate i carciofi, privateli delle foglie esterne più dure e dell'eventuale fieno interno, tagliateli a spicchietti e uniteli ai funghi.
Aggiungete infine i piselli sgranati e lavati e la foglia di alloro.
Salate e pepate.
Lasciate cuocere a fuoco dolce e a tegame coperto per circa venti minuti.
Se il fondo tendesse ad asciugarsi, potete aggiungere qualche cucchiaio di vino rosso o di brodo di carne caldo.
Fate rassodare tre uova, raffreddatele, sgusciatele e tagliatele a fette.
Lessate le lasagne, poche alla volta, in acqua bollente salata con l'aggiunta di un cucchiaio di olio; scolatele a metà cottura e passatele nell'acqua fredda, mettendole poi ad asciugare su un canovaccio inumidito.
Adagiatene uno strato in una teglia unta di olio, in modo da ricoprirne il fondo; distribuite sulle lasagne qualche polpettina, un po' di ragù di verdure, la carne delle bracioline disossate, cubetti di mozzarella, fettine di uova sode, pecorino grattugiato e sugo d'arrosto.
Sovrapponete altre lasagne e ricopritele come descritto; ripetete gli strati sino ad esaurimento degli ingredienti.
Infine ricoprite con un ultimo strato di lasagne che cospargerete solo con pecorino grattugiato e sugo d'arrosto.
Passate in forno caldo a 180 gradi per mezz'ora e servite ben caldo.


martedì 19 marzo 2013

Bignè alla crema

Ingredienti per 10 porzioni di  bignè

1,5dl di acqua, 60g di burro, tagliato a pezzetti, 90g di farina setacciata, 2 uova

Ingredienti per la crema pasticcera

2 uova, 50g di zucchero raffinato, 2 cucchiai di farina di mais, 1/4 cucchiaio di estratto di vaniglia
PER LA GLASSA :
25g di burro, 1 cucchiaio di latte, 1 cucchiaio di cacao in polvere, 100g di zucchero a velo, un pò di cioccolato bianco,


Preparazione

Ungete leggermente una teglia larga da forno e mettete l'acqua in una pentola e aggiungetevi il burro portando tutto in ebollizione. Togliete la pentola dal fuoco e aggiungetevi la farina, in una sola volta, sbattendo energicamente in modo da formare una palla che lascerete, poi, riposare. Successivamente, unite le uova all'impasto in modo da ottenere una pasta più soffice e cremosa.
Mettete l'impasto in una siringa o utilizzate una sacca da pasticcere: dunque spruzzate un pò di acqua sulla teglia e, usando la siringa, formatevi dei bastoncini di circa 7,5cm con la crema o, se volete, forme diverse che assumeranno poi i vostri bignè. Cuoceteli, quindi, nel forno preriscaldato a 200° per 30-35 minuti, e praticamente un piccolo taglietto su ognuno. Lasciateli raffreddare.
Per la crema pasticcera, invece, sbattete le uova insieme allo zucchero, e unitevi la farina di mais e il latte, dopo averlo riscaldato. Quindi trasferite la crema in una pentola e mettetela sul fuoco basso, mescolando continuamente: quando la crema si sarà ben addensata, toglietela dal fuoco e unitevi la vaniglia.
Coprite, quindi, la pentola e lasciatela riposare. Per la glassa, invece, fodnete il burro con il latte e toglieteli dal fuoco, amalgamandoli con il cacao e lo zucchero.Tagliete, poi, i bignè per lungo e riempiteli con la crema pasticcera. Coprite la superficie con la glassa al cacao. Infine, guarnite con un filo di cioccolato bianco, fuso.




Pesche dolci

Ingredienti:
250 gr manitoba
125 ml acqua
35 gr zucchero
25 gr margarina o burro
1/2 cubetto lievito
1 busta vanillina
pizzico sale
rum
scorza o essenza di limone e arancia

per la crema:
1/2 l latte
125 gr zucchero
80 gr fecola
2 tuorli
1/2 busta vanillina
rum ( io ho messo marsala)
150 gr margarina o burro
ciliegie candite,
zucchero e liquore

Preparazione

Per prima cosa io ho preparato la crema...ho fatto con gli ingredienti sopra la classica crema pasticcera...solo che con queste quantità di fecola deve rimanere piu soda
quando è bella soda e tiepida aggiungiamo un po di liquore , poi quando è ben fredda il burro morbido e sbattiamo bene col frullino
iniziamo ora a preparare l'impasto delle pesche: mettiamo sulla madia tutti gli ingredienti; per prima cosa sciogliamo il lievito nell'acqua tiepida con un pizzico di zucchero
mescoliamo bene tutti gli ingredienti
l'impasto risultera un po mollino ma sbattendo bene energicamente contro la madia per almeno una decina di minuti si rassoderà piano piano e iniziera a diventare bello liscio
formiamo a questo punto una bella palla e lasciamo lievitare 2 orette circa
trascorso questo tempo prendiamo dei piccoli pezzetti di impasto e formiamo delle palline belle lisce grandi quanto un mandarino piu o meno,  le stendiamo su una teglia coperta di carta da forno  e lasciamo riposare per circa 1 oretta.
Tagliamo aiutandoci con un coltellino ben affilato la parte piu secca dalla cottura e scaviamo leggermente le nostre palline, bagniamo l'interno con del rum o cognac e maraschino e riempiamo l'interno con la crema.
Con un dito spalmiamo un leggero velo di crema sulla superficie delle pesche una volta che il liquore è stato assorbito cosi lo zucchero si attacchera meglio, e disponiamo a 2 a 2 su un bel piatto cercando di unire bene le meta delle stesse dimensioni, poi mettiamo un po di crema in una sac à poche e facciamo un ciuffetto su ogni pesca, poi ci adagiamo sopra una mezza ciliegia candita.


domenica 17 marzo 2013

Arancini di riso

Ingredienti



- 400 g di riso, una bustina di zafferano, 4 uova
- 40 g di pecorino grattugiato, 4 cucchiai di farina
- 4 cucchiai di pangrattato, 250 g di polpa di manzo tritata, un dl di vino bianco, 70 g di pisellini sgranati,

40 g di funghi secchi, 80 g di concentrato di pomodoro, una cipolla, 100 g di caciocavallo, un rametto di salvia, olio, sale, pepe

Preparazione


1) Mettete a bagno i funghi in acqua tiepida. Tritate sedano e cipolla, fateli appassire in 3  cucchiai di olio con 3  foglie di
salvia, lasciateli insaporire per qualche minuto, poi unite la carne tritata.     
2) Bagnate la carne con il vino, lasciatelo evaporare, aggiungete prima i funghi, strizzati e tritati, poi i piselli e,
infine, il concentrato. Salate, pepate e cuocete per 40 minuti.
3) Lessate il riso in acqua bollente salata e scolatelo al dente; conditelo con lo zafferano sciolto in 3 cucchiai d'acqua, il pecorino, 2 uova, amalgamate bene e fate raffreddare. 
4) Prelevate una cucchiaiata di riso, raccoglietela nel palmo di una mano e, premendo leggermente con il dorso di un
cucchiaio, formate al centro una piccola conca. 
5) Riempite la conca di riso con un cucchiaino di ragu (se e necessario, scolate la parte di sugo liquido) e sistemate al centro
un dadino di caciocavallo, senza premere troppo. 
6) Prelevate un altro cucchiaio di riso, appoggiatelo sulla farcia e richiudete l'arancino premendo bene e dandogli la  forma di una pallina. Preparate altri arancini tutti uguali.
7) Passate gli arancini nella farina, poi nelle uova rimaste, sbattute, quindi nel pangrattato. Friggeteli in abbondante olio caldo, scolateli, ben dorati, su carta assorbente e serviteli caldi.





Cannelloni ripieni alla calabrese


Ingredienti:

500 gr. di cannelloni di ripieno
1/2 kg. di salsa di pomodoro
300 gr. di tritata carne di maiale
100 gr. di salsiccia Calabrese
1 cipolla Tropea rossa
3 uova
olio d 'oliva
pecorino grattugiato
pepe


Preparazione

In un tegame se di terracotta( è meglio) fate rosolare un trito di cipolla rigorosamente di Tropea rossa(ma se c'è usate una cipolla qualsiasi, ma del tipo rosso) , aggiungete la carne, la salsiccia Calabrese (o una simile) sbriciolata ; lasciate cuocere per 5 o 6 minuti. Togliete la carne dalla pentola o tegame e mettetela in una terrina. Sul fondo di cottura della carne soffriggete i pomodori tipo Pachino pelati tagliati a pezzettini, fateli cuocere per circa 30 min . Fate rassodare le uova e tagliateli a pezzettini, unite le uova alla carne quindi pepate e salate. Scottate i cannelloni in acqua salata e scolateli al dente; farcite i cannelloni del ripieno di carne e sistemateli in una pirofila da forno che avrete unto di olio e cosparso di un po' di sugo di pomodoro. Riempite la pirofila, coprite i cannelloni con il sugo rimasto e cospargeteli di pecorino. Lasciateli cuocere in forno per 20-25 minuti.

sabato 16 marzo 2013

Pesce spada alla calabrese con capperi e limone


Ingredienti

  • pesce spada: 800 gr in 4 fette
  • aglio: 2 spicchi
  • capperi sotto aceto: una manciata
  • prezzemolo: 2 rametti
  • origano: qb
  • limone: 1
  • sale: qb
  • olio: qb

Ricetta e preparazione

Seguite le istruzioni.
  1. Mettete l’olio in un tegame e fatevi imbiondire l’aglio, poi toglietelo e mettete il pesce spada ed i capperi lavati e asciugati, unite sale, origano e prezzemolo e cuocete per cinque minuti.
  2. Bagnate con il succo di limone e poi mettete il coperchio e proseguite la cottura per altri 15 minuti a fuoco dolce.
Se volete potreste aggiungere anche delle rondelline di olive bianche.


venerdì 15 marzo 2013

Impepata di cozze


Ingredienti per 4 persone

Cozze: 3 kg
Aglio: 2 spicchi
olio: 3 cucchiai
prezzemolo: 1-2 manciate
pepe nero: q.b.
vino bianco: mezzo bicchiere

Ricetta e preparazione

In un tegame scaldate l’olio e l’aglio finemente tritato. Dopo pochi minuti, aggiungete le cozze che avrete precedentemente pulito. Coprite il tegame con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco vivace per circa 5 minuti, fino a che i gusci non si saranno aperti.
A fine cottura sfumate con del vino bianco e condite con molto pepe nero e abbondante con prezzemolo tritato.
Servite ben caldo con del limone e aggiungendo del peperoncino fresco se vi piace

mercoledì 13 marzo 2013

Colomba pasquale


Ingredienti:
  • 350 g di farina 00
  • 115 g di burro
  • 105 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 3 tuorli
  • 12,5 g di lievito di birra
  • 50 g di latte intero fresco
  • 75 g di canditi
  • 50 g di uvetta
  • ½ arancia non trattata
  • 2,5 g di sale
  • ½ baccello di vaniglia
  • ½ cucchiaino di aroma di mandorla
  • farina per la lavorazione.
Per la glassa:
  • 50 g di mandorle pelate
  • 50 g di zucchero
  • 1 albume
Per guarnire:
  • 80 g di granella di zucchero
  • 50 g di mandorle non pelate
Sciogliete il ievito in una ciotola con 50 g di latte a temperatura ambiente, unite 50 g di farina setacciata e fate un impasto liscio e omogeneo; copritelo e lasciatelo lievitare per 30 minuti, in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria. Aggiungete 75 g di farina, 20 g d’acqua tiepida e 2 tuorli, impastate gli ingredienti e fate lievitare per altri 40 minuti. Incorporate 75 g di farina, 15 g di burro morbido, 15 g di zucchero e l’uovo e lasciate lievitare ancora per 30 minuti.
Aggiungete quindi nell’ordine la farina, il burro e lo zucchero rimati e poi unite il sale, i semi della vaniglia, la scorza grattugiata dell’arancia, l’aroma di mandorla, il tuorlo rimasto, l’uvetta ammorbidita nell’acqua e i canditi e continuate a impastare fino a incorporare tutti gli ingredienti. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata, dividetelo a metà (infarinandovi le mani, dato che è piuttosto morbido) e allungate le due parti delicatamente con le mani.
Adagiate il primo pezzo nella parte più lunga in uno stampo a forma di colomba della capacità di 1 kg circa per formare il corpo, sovrapponete a croce la seconda parte nello spazio destinato alle ali, in modo che durante la lievitazione e la successiva cottura la parte centrale diventi più alta. Sistemate lo stampo su una placca e lasciate lievitare finchè la colomba avrà raddoppiato il volume iniziale.
Per la glassa
Frullate le mandorle pelate con lo zucchero e l’albume, amalgamate bene e distribuite il composto sulla colomba lievitata in maniera uniforme, iniziando dalla parte centrale in quanto durante la cottura la glassa tenderà a scendere verso i bordi: nel compiere questa operazione, fate molta attenzione a non smontare la lievitazione.
Distribuite la granella di zucchero uniformemente sulla colomba, guarnitela con le mandorle intere non pelate e cuocetela in forno caldo a 180° calcolando 45-50 minuti circa. Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare su una gratella per dolci.

domenica 10 marzo 2013

Agnello pasquale di pasta di mandorle


Ingredienti:

500 g farina di mandorle, 500 g di zucchero a velo 50 g miele o glucosio, acqua q.b. per impastare.

Procedimento

Unire tutti gli ingredienti in una grossa ciotola e lavorarli fin quando viene un impasto liscio.
Fare dei rotolini di pasta a misura dello stampo e far la forma.
Si lascia asciugare e poi si dipinge

foto e ricetta di An Chianello




giovedì 7 marzo 2013

Torta mimosa

Ingredienti per 6/8 persone:


6 uova ,  225 g. di zucchero, 1 bustina di vanillina, sale, 225 g. di farina.

Preparazione


 Per il pan di spagna, sbattete 6 uova con 225 g. di zucchero e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro. Aggiungete poi 225 g. di farina e una bustina di vanillina setacciandole. Versate il tutto in una teglia apribile di 28 cm. di diametro imburrata ed infarinata. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 25/30 minuti. Fate raffreddare su una gratella. Tagliate la torta in tre fette e dategli la forma a cupola. Bagnatela con un liquore (di colore bianco) a piacere e farcitela con 350 g. di crema pasticcera mescolata a 200 g. di panna montata. Ricopritela con altra panna montata e con il pan di spagna avanzato ridotto in briciole, oppure tagliato a cubetti molto piccoli. Mettete in frigorifero per almeno 3 ore, e servite spolverata di zucchero a velo.



                                                          Foto di  Santina Catanzariti

lunedì 4 marzo 2013

Involtini di pollo con pancetta


Ingredienti per 4 persone:


 8 fette di petto di pollo,

 8 fette di pancetta 

 8 foglie di salvia fresca,

 16 pomodori secchi, 

olio evo,

 sale, pepe.

Preparazione: 


fate rinvenire i pomodori immergendoli in acqua tiepida per qualche minuto; battete bene le fette di pollo riducendone lo spessore, ponete una foglia di salvia sopra ogni fettina, alternate 2 pomodori dopo averli scolati e arrotolate le fettine su sé stesse. Rivestite gli involtini con una fetta di pancetta e chiudeteli con uno stuzzicadenti. Fate rosolare gli involtini in un filo d’olio, sfumate con un bicchiere di vino bianco e portateli a cottura a fuoco lento. Se serve aggiustate di sale e pepe prima di servire.


sabato 2 marzo 2013

Pastiera



Ingredienti

Per la base: 

300 g di farina, 150 g di burro, 150 g di zucchero, 3 tuorli, sale.

Per il ripieno

 500 g di ricotta, 250 g di grano tenero tenuto a bagno per 2 giorni, 1/2 l di latte fresco, 200 g di zucchero, 100 g di arancia e cedro canditi, 30 g di acqua di fiori d'arancio, 6 uova, 2 limoni, cannella in polvere, sale.

PREPARAZIONE:

Scolate il grano che avrete tenuto in ammollo 2 giorni.
Cuocetelo 20 minuti in una pentola coperta con l'acqua.
Scolatelo.
Intanto in una casseruola mettete a bollire il latte, aggiungete il grano, la buccia di limone grattugiata, un pizzico di cannella, un pizzico di sale e un cucchiaio di zucchero semolato.
Cuocete a fuoco basso, finché il grano non avrà assorbito tutto il latte (2 ore circa).
Versate il grano cotto su di un largo piatto sgranatelo con una forchetta e fatelo raffreddare.
Intanto preparate la pasta: mescolate la farina con 2 cucchiai di zucchero, il burro, e i tuorli d'uovo, lavorando il tempo strettamente necessario ad amalgamare gli ingredienti.
Formate una palla e fate riposare in frigorifero mentre preparate il ripieno.
In una terrina lavorate la ricotta con lo zucchero rimasto finchè diventa cremosa.
Unite 2 pizzichi di cannella, un po' di scorza grattugiata di limone, i canditi tritati finemente e l'acqua di fiori d'arancio.
Mescolate bene, amalgamate i tuorli d'uovo e aggiungete il grano.
Togliete la pasta dal frigorifero, dividetela, mettendone da parte la metà, tiratela con il mattarello fino a ridurla in una sfoglia non troppo spessa.
Imburrate uno stampo da crostata a bordo alto e foderatelo con la pasta; tirate la pasta rimasta e tagliatela a striscioline.
Montate a neve fermissima 4 albumi e incorporateli delicatamente al ripieno.
Versatelo quindi dentro la sfoglia e ricoprite con le strisce di pasta disposte a losanga, schiacciandole leggermente ai bordi per fissarle. Passate il dolce in forno preriscaldato a 180° per 1 ora e 10' circa.
Togliete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e cospargetela di zucchero a velo.