lunedì 29 dicembre 2014

Crepes al radicchio trevigiano

Procedimento:

Per prima cosa preparare le crepes, formando una pastella con uova farina e latte.
Far cuocere su un testo per crepes e una volta terminate metterle da parte.
Per il ripieno, io ho usato ricotta, il radicchio l'ho fatto stufare con un po' di scologno, ed ho alternato strato di ricotta, radicchio ed una spolverata di grana , terminato ho chiuso le crepes in quattro parti su se stesse, mettere besciamella pure sotto la pirofila e ricoprire il tutto di besciamella, io l ho fatta con i funghi, metto sempre la noce moscata nella besciamella. Buon appetito!


Foto e ricetta di Antonella Petrosino


domenica 28 dicembre 2014

Torta di mele e cannella

Ingredienti:

350 g di farina,150 g di zucchero,150 g di burro, un uovo intero e un tuorlo, tre mele renette, un limone, marmellata di albicocche (poca) e un cucchiaino di cannella in polvere.

Procedimento:

Preparare la pasta frolla e metterla in frigo a riposare per almeno mezz'ora.
Intanto sbucciate le mele, tagliatele a fettine e mettetele in una ciotola con una spolverata di zucchero di canna, un cucchiaino di cannella e il succo del limone.
Lasciate macerare, intanto stendete la frolla in uno stampo per crostate di 26 cm.
Spalmate il fondo con un velo di marmellata di albicocche e sistemate le fettine di mele.
Spolverizzate con zucchero di canna e infornate a 180 gradi x 20/25 minuti.




Foto e ricetta di  Silvana Bernardi 


  • Se vi avanza un pò di pasta frolla potete fare dei biscotti ripieni di marmellata!



domenica 21 dicembre 2014

Arancini alla barbabietola rossa con ragù di baccalà

Ingredienti:

500 gr riso cotto con acqua con purea di 1 barbabietola, amalgamato con 20 g burro e ca. 30 di provola grattugiata.

Procedimento:



Una volta freddo ho amalgamato 2 rossi uovo (lasciati albumi per la panatura) e preparato il ragù;



Con le mani bagnate formato e compattato la pallina di riso sagomando l'incavo per fettina di mozzarella e sugo,

 richiudendo con ulteriore riso compattando, sempre con mani bagnate;

passato poi in farina, albumi montati e pan grattato.

Foto e ricetta di Salvatore Amato






venerdì 19 dicembre 2014

Liquore di carrube

Ingredienti e procedimento

Infusione in 0,5 litri di alcool 95% di 5 carrube spezzettate, buccia sottile di 1 arancia, 2 fichi secchi per 8 giorni agitando giornalmente il barattolo ermetico; bollito 0,5 litri d'acqua con 350 g di zucchero e lasciata raffreddare con dentro i pezzetti di carruba ed i fichi dopo aver filtrato l'alcool in bottiglia da 1,5 litri a cui in seguito ho aggiunto lo sciroppo.

Foto e ricetta di Salvatore Amato



Tartufini con ricotta e codette di cioccolato

Ingredienti per 20 tartufini:

150 g di ricotta,1 tazzina di caffè' amaro, 100 g di zucchero, 15 biscotti al cacao sbriciolati, 3 cucchiai di cacao, codette di cioccolato q.b

Procedimento

 Depositare in una terrina la ricotta, lo zucchero, i biscotti sbriciolati, il caffè' e il cacao, amalgamare bene fino ad avere un composto compatto.
Metterlo in frigo per una decina di minuti.
Riprendere l'impasto e formare le palline, passarle nelle codette di cioccolato e metterle nei pirottini.
Servire freddi.


Foto e ricetta di Renzo Pellicano




giovedì 18 dicembre 2014

Praline fantasia

Ricetta improvvisata. Fatto il liquore di carrube, avevo i pezzetti di 5 frutti di avanzo; fatto lo sciroppo di fichi secchi avevo 15 fichi e 1 mela di avanzo che fare? Tolti i semi e frullato le carrube ho fatto a purè mela e fichi, aggiunto un 2 cucchiai di zucchero e steso su carta forno ad asciugare in forno ventilato 80° per 4 ore, raffreddato l'impasto ricavate delle palline spolverate con cacao in polvere le ho posto per 2 ore in freezer, fuso 400 g di cioccolato fondente vi ho immerso le palline infilzate su stecchini e poste su vassoio freddo 15 minuti in freezer, tolti gli stecchini assaggio OK!


P.S. visto che avanzava cioccolato, immerso solite fette mela disidratata e fettine di pane seccate in forno!

Liquore di carrube e sciroppo di fichi


fette mela e fettine pane
Foto e ricetta di Salvatore Amato




mercoledì 17 dicembre 2014

Struffoli

Ingredienti:

500 g di farina, 3 uova, 100 g di burro, 50 g di zucchero, 1 arancia grattugiata, un pizzico di sale, mezzo bicchiere di vino bianco, oppure in alternativa limoncello, 300 g di miele, confetti colorati, olio di semi..

Procedimento:

Disporre la farina setacciata in una ciotola, al centro versare le uova, lo zucchero, la scorza grattugiata di arancia, il vino o limoncello, il burro freddo tagliato a pezzi e il sale.
Lavorare l'impasto e formare una palla che coprirete con un canovaccio per mezzora.
Trascorso il tempo dividetelo la pasta in 7/8 parti formate dei cordoncini del diametro di un dito e con un coltello tagliarli a tocchetti che arrotolerete nelle vostre mani a formare delle palline.
Metteteli su un telo, versate l'olio in una pentola a bordi alti, quando sarà ben caldo immergete gli struffoli nell'olio, cuoceteli poco per volta, 4 minuti di cottura a fuoco medio, poi fateli asciugare su carta assorbente.
Fate sciogliere il miele in una pentola, spegnete e versate dentro gli struffoli girandoli con un cucchiaio di legno, versate i confetti servite come più vi piace. io ho trovato divertente servirli in questi pirolotti colorati.



Foto e ricetta di Anna Mazza



venerdì 12 dicembre 2014

Pignolata

Ingredienti:

450 g farina 00, 3 uova, 90 g di burro, 3 cucchiai di zucchero, 30 ml di liquore, buccia di limone, un pizzico di sale e 300 ml di miele acacia, 1 cucchiaio di farina di semi di carruba ed un cucchiaio di sciroppo di carruba. 

Preparazione:

Mescolato bene gli ingredienti, ho aggiunto alla fine liquore (ho usato quello di foglie di ulivo) e buccia grattugiata di arancia (o limone), formato una palla avvolta in pellicola per 1 ora in frigo.
Ho lavorato la pasta in cordoncini di circa 1 centimetro che per la prima preparazione ho tagliato a circa 1 cm mentre per la seconda a circa 3.
Ho fatto dorare in abbondante olio di arachidi ben caldo (debbono poter galleggiare) e messi su carta assorbente. Per la prima preparazione ho sostituito 1/2 miele con zucchero e fatto scioglire in un paiolo di rame aggiungendo i pezzettini, mescolando fino a completa ricopertura e versato su un piatto bagnato la pignolata.
Una volta raffreddata sarà da tagliare a coltello e pertanto è preferibile dare una forma a corona bagnando le mani per non scottarsi. Per la seconda preparazione,sempre nel paiolo ho fatto sciogliere bene il miele aggiungendo un cucchiaio di granella di carruba (avevo aggiunto anche prima) e quindi mescolato bene i "biscottini" sempre con cucchiaio di legno, versato sul piatto e decorato!


 Foto e ricetta di Salvatore Amato



Crostata con marmellata di Kaki vaniglia

Ingredienti: 

150 g di farina integrale, 150 g di farina 00, 130 g di zucchero, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di 1 limone Bio, 150 g di Burro, 2 tuorli d'uovo, 1/2 cucchiaino di bicarbonato.

Per la "farcia": 400 g marmellata (io ho usato la mia di Kaki e vaniglia)

Procedimento: 

Ne mix: farine setacciate, sale, burro freddo a pezzetti e mix per 3/4 m fino ad ottenere impasto sabbioso. Aggiungere poi: zucchero, tuorli, scorza limone grattugiata, bicarbonato e terminate l'impasto-
Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero 1/2 ora almeno.
Passato questo tempo, stendete la frolla in una teglia imburrata e infarinata, bucherellate la base con una forchetta  e ricopritela di marmellata.
Finite la decorazione con losanghe e/o forme e decori di frolla.
Infornate a 180° x 45 m. Buona Crostata!


 Foto e ricetta di  Giorgia Sara Cola 

Cuccia al cioccolato

Tradizione palermitana per il 13 dicembre
Giorno di Santa Lucia.

Ingredienti e Procedimento


Mettere in acqua per tre giorni, cambiando l'acqua ogni giorno, 500 g di grano.
Al quarto giorno scolare e sciacquare il grano e cuocerlo in acqua con un po' di sale ( in pentola a pressione per un'ora).


A parte preparare la crema al cioccolato con: 
1 litro di latte, 250 g cioccolato fondente, 75 g di cacao, 100 g di amido, 100 g di zuccata.

Io ho messo in un tegame cacao amido e cioccolato grattuggiato mescolato bene bene e ho aggiunto il latte caldo, poi messo sul fuoco fin quando addensa appena pronto aggiungere la zuccata a pezzettini.

Quando il grano è cotto scolarlo e lasciarlo raffreddare.
Poi aggiungerlo alla crema fredda e mescolare il tutto.
Buon appetito


Foto e ricetta di An Chianello


giovedì 4 dicembre 2014

Cassoeula

Piatto tipico lombardo.

Ingredienti:

Una verza, carne mista di maiale (costine, spalla, cotenne, verzini), sedano,carota, cipolla, pelati, olio evo, vino rosso, alloro.

Procedimento:

In una casseruola abbastanza capiente mettere l'olio a scaldare e fate rosolare la carne fatta a pezzettini non troppo piccoli e i verzini bucherellati con la forchetta.
Tagliare a dadini la carota, il sedano e la cipolla; fateli appassire insieme alla carne.
Bagnate con il vino rosso e coprite x qualche minuto fino a quando il sughetto non si è ristretto.
Aggiungete i pomodori pelati e fate cuocere quasi del tutto la carne. 
A questo punto aggiungete le verze lavate e tagliate a striscioline e l'alloro.
Salate e fate cuocere a fuoco lento.



Foto e ricetta di  Silvana Bernardi 



Gnocchi fatti in casa

Ingredienti: 

2 kg di patate, sale, farina, 1 uovo, olio di oliva, cipolla, passata di pomodoro.

Procedimento:

Pelate le patate e lessarle in acqua con un po' di sale.
Preparate il sugo in una pentola, mettete due cucchiai di olio di oliva, aggiungete la cipolla e rosolare. Aggiungete la passata di pomodoro, un po' di sale, mescolate e coprite.
Controllate con una forchetta le patate e attenti a non cuocerle troppo, poi scolatele, raffreddatele con acqua fredda e schiacciatele con il passapatate.
In una scodella  aggiungete l'uovo e la farina e mescolate con la mani.
Mettete l'impasto sul tavolo di lavoro già infarinato, aggiungete della farina e continuate a impastare.
Prendete un pezzo dell'impasto e date la forma di una biscia, tagliate piccoli pezzi e schiacciate leggermente con la forchetta.
Vanno bene anche solo tagliati; continuate finché non finite l'impasto.
Infarinate la base o vassoi da pasticciere per mettere i gnocchi girati. Fate bollire in un pentola l'acqua con un po' di sale, poi quando bolle l'acqua buttate gli gnocchi, e scolate quelli che salgono, mettendoli nel piatto.
Condite con sugo già pronto e del formaggio.

Foto e ricetta di Antonio De Paola‎


Pizza fatta in casa

Ingredienti:

1 kg di farina 00, 20 g di sale, 20 g di lievito di birra a dadi, olio di oliva, 3 cucchiai, acqua, burro, passata di pomodoro crudo, funghi, mozzarella, origano, olive snocciolate nere o verdi, prosciutto o salame, (condimento a piacere, più ce ne meglio è)

Procedimento: 

In una ciotola abbastanza grande, sbriciolate il lievito in acqua appena tiepida, aggiungete un cucchiaino da caffè di zucchero, versate la farina a fontana e mischiate con la mano a metà impasto.
Aggiungete l'olio e il sale, acqua quanto basta per ottenere un impasto omogeneo ma non duro.
Coprite la ciotola e lasciate riposare per circa 2 ore al caldo (avvolgete la ciotola ben chiusa in una tovaglia o coperta per favorire la lievitazione) la pasta e raggiunto il doppio del suo volume, riscaldate il forno 220/250 gradi, imburrate le teglie da forno.
Dividete l'impasto e adagiatelo sulla teglia con le mani, incominciate a stendere;
se la pasta è molle e un po' appiccicosa aggiungete un po' di farina a continuate a stendere, condite con sugo, un pizzico di origano, mozzarella, funghi, prosciutto o salame.
Infornate e il tempo di cottura è di circa 15/20 minuti, dipende dal forno.
(Condimento con verdura).

Foto e ricetta di Antonio De Paola‎





giovedì 20 novembre 2014

Cazzilli palermitani

Sono crocchè di patate.

Ingredienti:

Patate, sale, prezzemolo.

Procedimento:


Bollire le patate un giorno prima con tutta la buccia
Scolarle lasciarle raffreddare e riporle in frigo.
Il giorno dopo sbucciarle passarle col passa-pomodoro.
Unire il sale il prezzemolo, mescolare il tutto e dare la forma della foto.
Metterli a friggere in abbondante olio bollente.
Buon appetito.



Foto e ricetta di An Chianello



mercoledì 19 novembre 2014

Pesce stocco alla "ghiotta"

Ingredienti:

Stoccafisso, patate, carote, cipolla, olive, capperi, pelati, "astratto", vino, peperoncino, olio, sale e pane secco di casa.


Procedimento:

Per un buon risultato è indispensabile che lo stoccafisso sia ancora ben sodo e le patate di buona cottura.

Togliere la pelle, pulire, porzionare e tenere in ammollo con acqua e limone per un giorno.
Preparare il soffritto con cipolla, sedano, carote, peperoncino, capperi ed olive verdi; aggiungere le patate e lasciare insaporire.
 Dopo aver sfumato con vino, portare a inizio cottura le patate con eventuale aggiunta di acqua a necessità; aggiungere passata di pomodoro (e se disponibile un cucchiaio di concentrato).
Portare a bollore ed aggiungere lo stocco lasciando cuocere per circa. 15 minuti.
Lasciare riposare per ca. 10 minuti; impiattare, condire con olio extra vergine di olive, pepe nero se gradito e servire con crostini! Buon appetito ...e cordiali saluti.



Foto e ricetta di Salvatore Amato

martedì 18 novembre 2014

Torta al cocco e marmellata di arance

Ingredienti: 

250 g di farina 00, 200 g di zucchero, 150 g di burro, 100 g di farina integrale, 60 g di cocco grattugiato, 140 ml di latte, 3 uova, 1 bustina di lievito vanigliato.
Per la farcia: marmellata di arance. 
Per la copertura: 3 cucchiai di cocco grattugiato, 2 cucchiai di marmellata di arance e zucchero a velo.

Procedimento: 

Mettere il cocco in ammollo nel latte per circa 15/20 m, nel frattempo, nel mixer,  montare burro e zucchero , le uova (uno alla volta),  le farine precedentemente setacciate con il lievito e per ultimo il cocco precedentemente ammollato nel latte.
Mixer x 4/5 m. Versare il composto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato.
In forno caldo x 50 m a 190° (io ho il ventilato). 
Una volta sfornata e raffreddata farcite con la marmellata di arance sia all'interno che sopra, cospargerla di cocco e zucchero a velo.
Potete decorare con delle bucce di arance (io ho fatto la rosa che ho posizionato nel centro della torta) Buona colazione!!! 


Foto e ricetta di Giorgia Sara Cola

domenica 16 novembre 2014

Pasta e fagioli

Ingredienti:

Fagioli cannellini secchi 300 g, ,una cipolla piccola una costa di sedano, 3 o 4 pomodori pelati, olio evo, sale.

Procedimento: 

Mettere in ammollo i fagioli la sera prima. In una pentola, preferibilmente di coccio, mettere i fagioli coperti di acqua e fateli bollire x almeno un'ora.
A questo punto scolate l'acqua di cottura e ricopriteli nuovamente di acqua questa volta tiepida. Aggiungete la cipolla, la costa di sedano, i pomodori pelati e l'olio d'oliva.
Finite di far cuocere i legumi prima di salare.
Lessate la pasta mista e unitela ai fagioli, mescolate e servite. Buon appetito!


Foto e ricetta di Silvana Bernardi‎ 


Crespelle salate

Ingredienti:

500 g farina 00 , 400 ml acqua, 12 g lievito di birra,  2 palate medie lessate, due cucchiaini di sale,  olio x friggere. 

Procedimento

In una bacinella mescolare farina, patate (precedentemente schiacciate), il sale, e il lievito fino ad ottenere un composto farinoso a cui aggiungere poi pian piano l'acqua (meglio se fredda). 
Mescolare bene e coprire lasciando lievitare x 1 ora.
Preparare la padella con olio abbondante, un piattino con alici spezzettate e una tazza con dell'acqua x bagnarsi le mani di volta in volta che andrai a formare delle palline (che ti sembreranno molli e appiccicose prima della friggitura ) a cui andrai ad inserire all'interno un pezzetto di alice e immediatamente friggerai!!! 
Puoi variare la farcitura con pezzetti di olive, o nduja, o uvetta passa! Come più ti piace!
Sentirai che buone!! Fammi sapere!! Ciaooo!


Foto e ricetta di Giorgia Sara Cola



Pastiera

Ingredienti:

Per la pasta frolla: 250 g di farina 00, 125 g burro, 100 g  di zucchero (o zucchero a velo), 1 uovo intero e 1 tuorlo, 1 bustina di vanillina e 1 pizzico di sale.

 Per il ripieno: : 250 g di grano precotto, 350 g di ricotta,  350 g di zucchero, 2 uova intere e 2 tuorli. 50 g di arance candite e 50 g di cedro candito, la scorza grattugiata di 1 limone biologico, 30 g di burro, 200 ml di latte, 1 bustina di vanillina, 30 ml di Marsala, 1 cucchiaino raso di cannella in polvere.

Preparazione della frolla: 

Metti nel mixer: farina, burro freddo a pezzetti, il sale, lo zucchero e aziona per 1/2 minuti fino ad ottenere un composto "sabbioso". Aggiungi vanillina, uova e lavora x altri 2/3 min. Trasferisci il tutto su un piano, finisci di impastare a mano, forma il classico panetto che avvolgerai nella pellicola trasparente e lascerai riposare in frigorifero x 1 oretta.

Preparazione del ripieno:

Versa in una casseruola il latte, il grano e il burro, mescola aggiungendo la scorza grattugiata di 1 limone (biologico) e fai bollire piano piano. Lascia raffreddare.
Nel frattempo sbatti con la frusta o mixer le uova e lo zucchero, aggiungi pian piano la ricotta, il Marsala, la vanillina e unisci questo composto al precedente (che dovrà' essere freddo) mischia bene il tutto e incorpora i canditi. Finalmente la farcitura è fatta! 

Ora non ti rimane che stendere la pasta frolla in una teglia (precedentemente imburrata) che ricoprirai con la farcitura e per ultimo decorerai con delle strisce (di pasta frolla avanzata) disponendole a "griglia" sulla parte superiore. In forno (già caldo) 180 gradi x 50 m (io ho forno ventilato) una volta sfornata puoi cospargerla si zucchero a velo!!! Che faticaccia la pastiera Ciaooo.


Foto e ricetta di Giorgia Sara Cola


sabato 15 novembre 2014

Ciambellone rum e caffè

Ingredienti: 

5 uova, 300 g di farina, 1 bustina di lievito, 8 g di cremor tartaro, 300 g di zucchero, 125 g di olio di mais, 160 g di acqua, 1 fialetta di aroma al rum, 3 cucchiaini di caffè liofilizzato.


Preparazione

Mettere nella planetaria 200 g di zucchero e i tuorli, montare e unirvi poco per volta l'olio, la fialetta e l'acqua. A parte montare a neve gli albumi con il restante zucchero e il cremor tartaro. Setacciare farina e lievito: incorporarlo all'impasto e per ultimo unire l'albume montato. Togliere un po di composto e unirvi il caffè liofilizzato sciolto in un po' di caffè classico. Versare l'impasto chiaro nello stampo e unirvi poi quello al caffè. Infornare a 180 º per 55 m





                                             Foto e ricetta di  Manuela Sanfilippo 

giovedì 13 novembre 2014

Torta integrale all'ananas

Ingredienti:


250 g farina integrale, 50 g farina 00, 200 g di zucchero, 3 uova, 130 ml di latte o se preferite sostituite il latte con 130 ml di succo di ananas,  (io ho usato il latte), 130 ml di olio, 1 bustina di lievito per dolci, un pezzetto di burro per imburrare la teglia e alcune fette di ananas (io ho usato 1/2 ananas fresco che precedentemente avevo affettato ma se volete potete usare quello in lattina).

Preparazione: 

Montate lo zucchero con le uova,  aggiungete pian piano le farine, l'olio, il latte e per ultimo il lievito, mischiate bene e una volta posizionato il tutto nella teglia precedentemente imburrata posizionateci sopra le fette di ananas (io le ho tagliate a metà) come più' vi piace! 
Cuocete per 50 minuti a 180 gradi (forno preriscaldato). 
Una volta sfornata cospargetela di zucchero a velo. Buona colazione!


Foto e ricetta di Giorgia Sara Cola


Polpette al sugo

Ingredienti:



Per le polpette: 300 g di carne trita mista  (manzo, maiale), 100 g di pangrattato, 50 g di  grana grattugiato, 3 uova, aglio, prezzemolo tritato, pepe, sale q.b.

Per il sugo: olio evo ,una scatola di pelati, cipolla, basilico ,sale qb.

Procedimento:

Preparate un sughetto facendo soffriggere la cipolla con un po' d'olio, aggiungete i pelati e fate cuocere per un ventina di minuti. Intanto mettete in una terrina la carne e aggiungete tutti gli altri ingredienti.
Formare delle palline e friggerle in olio ben caldo, sgocciolarli e metterli nel sughetto di pomodoro farli sobbollire fino a quando il sugo non si è ristretto.


Foto e ricetta di Silvana Bernardi‎ 



lunedì 6 ottobre 2014

Ciambellone al limone

Come ho iniziato mi sono accorta che non avevo ne limoni ne zucchero. Quindi direte voi? Ho fatto la torta al limoncello. Quindi ho montato tre uova intere con 200 g di zucchero di canna, poi aggiunto 100 g di burro a morbido e 100 ml di limoncello per ultimo 350 g di farina setacciata con una bustina di lievito e poi in forno a 160º per 20 m e questo è il risultato.




Se voi volete farla col limone, basta spremere un grosso limone e aggiungere la buccia nell'impasto.
    Lo stesso procedimento si può fare usando una bella arancia.
  Se poi volete un pds veloce ci vogliono 5 uova intere montate con 125 g di zucchero. 
Quando sono ben montate aggiungere 125 g di farina setacciata infornare a 170º per 30/35 m in forno ventilato, io ho usato una teglia da 24 di diametro.

Foto e ricetta di Manuela Sanfilippo